Lampade riscaldanti: sul balcone la temperatura ideale in ogni stagione

Lampade riscaldanti
iStock

Calore e luce nello stesso oggetto: così le lampade sfidano le stagioni e il freddo. Tutte le idee per voi

La primavera è la stagione ideale per godersi balconi e terrazzi. Ma se le teperature durante il giorno iniziano ad essere piacevoli, il clima è ancora fresco e umido la sera. Le lampade riscaldanti sono lo strumento ideale per valorizzare al massimo una cena all’aperto o un momento di relax: quando cala il buio basta accenderle per prolungare il piacere di stare all’aria aperta. E hanno un vantaggio dal punto di vista del design: sono meno ingombranti di una stufa poiché il calore è integrato nella struttura esile di una lampada o di un lampadario. Ma come sceglierle?

Innanzitutto tenete conto della superficie da riscaldare. Per un angolo caffè o lettura – qui vi abbiamo per esempio parlato dei coffee table – si può scegliere una lampada che pende direttamente dal soffitto. Se invece siamo in presenza di un tavolo vero e proprio, meglio sfruttare tutti gli angoli con una o più lampade con stelo. Quest’ultima soluzione è anche più mobile poiché può spostarsi a seconda del numero di ospiti o della conformazione del terrazzo. Ecco quindi alcune idee per voi tutte da provare.

Lampade riscaldanti: il radiatore per il soffitto

Mettere insieme un radiatore e un lampadario: è questa l’idea alla base della lampada riscaldante. Si appende e scalda fino a una distanza di due metri. Può essere utile tutto l’anno, non solo per le cene all’aperto, ma anche in occasione di una pausa sigaretta o un intervento di riparazione esterno. Punto di forza è il design moderno in carbonio nero, adatto alla modernità di un appartamento in città.

Lampada con stelo

Riscalda ed è facile da spostare per dare calore a oggetti e persone posizionate in diversi punti del balcone. Dal punto di vista del diametro è più ingombrante rispetto alla soluzione a lampadario, poiché occupa una parte del pavimento, ma se non disponete di tettoia dove ancorare il radiatore, non c’è grande scelta. Tuttavia è facile da installare e da montare e può essere messa da parte dopo l’uso.

Il lampadario che illumina e riscalda

La soluzione con lampadario ha il pregio di riscaldare, ma anche di illuminare oggetti e tavoli. La luce al LED è pensata per ridurre il consumo energetico, mentre tra le caratteristiche uniche c’è l’accensione tramite telecomando. Infine il paralume chiaro che lo caratterizza è gradevole alla vista e ben armonizzato con un terrazzo arredato.

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 17 Ottobre 2021 2:19

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.