La storia del design nei suoi aspetti più specifici

design
Courtesy of Amazon

Dalle prime macchine a vapore ai primi grattacieli, l’industria si è sempre più evoluta prendendo spunto dalle innovazioni tecnologiche

Nel corso del rinascimento il disegno era uno dei momenti più importanti per chi voleva essere un artista. Ma il disegno può essere inteso non solo come preparatorio a un opera d’arte ma anche come progetto. Il design come pratica specialistica, distinta dalla produzione e separata dall’arte e dall’artigianato, nasce, inoltre, con la rivoluzione industriale. Dal 1968 esso consiste, infatti, nel pensare giorno per giorno a come semplificare la vita alle persone. Basandosi sull’immaginazione, esso definisce e spesso anticipa i nostri bisogni.

La storia del design è, inoltre, indissolubilmente legata alla rivoluzione industriale. Proprio con la produzione in serie, infatti, inizia una nuova fase dello sviluppo umano, scritta non solo dagli artigiani e dagli artisti ma anche dagli stessi industriali. Dalle prime macchine a vapore ai primi grattacieli, l’industria si è sempre più evoluta prendendo spunto dalle innovazioni tecnologiche.

Storia del design. Ediz. Illustrata

Dalla Rivoluzione industriale a oggi, una storia completa del design. Uno dei più grandi fenomeni culturali e socio-economici dell’età contemporanea, visto, infatti, nei suoi aspetti più specifici: la progettazione, la produzione, il consumo e la vendita.

In evidenza: nuova edizione del volume

Scopri il prodotto su Amazon

Storia del design

Una storia chiara e sintetica che ricostruisce gli eventi più significativi del design dalla fine del XIX secolo a oggi. Concorsi, esposizioni, poetiche individuali o collettive, intuizioni produttive o tecnologiche vengono, infatti,  esaminate attraverso le relazioni che legano la loro vicenda alle relative cause e conseguenze. In un ambito geografico che spazia dall’Europa agli Stati Uniti e al Giappone, ogni evento costituisce, inoltre, la tessera del mosaico d’insieme della disciplina in grado di caratterizzare, più di tutte, il secolo appena trascorso e il nostro presente.

In evidenza: chiaro e sintetico

Scopri il prodotto su Amazon

Design. La storia completa. Ediz. illustrata

Dagli strumenti che utilizziamo quotidianamente fino alla grafica pubblicitaria e ai mezzi di comunicazione. Il design tocca ogni aspetto della nostra vita. Design: la storia completa è, infatti,  un’ampia rassegna degli oggetti, dei personaggi e dei movimenti che hanno dato forma al mondo materiale così come lo conosciamo oggi. Un valido aiuto per comprendere meglio l’età moderna e per decodificare, inoltre, la complessa realtà in cui viviamo.

In evidenza: Per capire il nostro tempo

Scopri il prodotto su Amazon

Storia del design grafico

Daniele Baroni e Maurizio Vitta tracciano la storia della comunicazione grafica dai tempi dell’affiche dei post-impressionisti fino alla più recente rivoluzione digitale. Una storia che attraversa, infatti,  le conquiste del progresso tecnico, la diffusione dell’immagine fotografica, la pubblicazione dei più importanti periodici nell’arco del XX secolo, la grafica istituzionale, quella aziendale o di pubblica utilità.

In evidenza: il design nella grafica

Scopri il prodotto su Amazon

Design. Una storia

Questa storia del design è legata alla concezione progettuale del suo autore e al suo modo di essere progettista, sottolineando, inoltre,  la componente militante della disciplina. Nasce, infatti, dalla correlazione dei progetti e dei prodotti con i movimenti artistici, con le vicende politiche, con le scoperte scientifiche, con l’evoluzione dei modi d’essere che condizionano (e ne sono al tempo stesso condizionati) il progetto e la produzione degli oggetti. Per questo non si è fatto riferimento solo allo sviluppo tecnico, economico, estetico o sociale, ma anche (e molto) agli aspetti culturali e ambientali.

In evidenza: una visione globale del design

Scopri il prodotto su Amazon

Design: 101 storie Zanotta. Ediz. italiana e inglese

Questo volume organizzato come un dizionario che raccoglie 101 pensieri. E poi ancora anedotti e interpretazioni critiche su altrettanti e più progetti entrati in produzione nel corso di sessant’anni di attività della Zanotta.  Questa azienda era, infatti, nata nel 1954 per desiderio, volontà ed energia del suo fondatore, Aurelio. Un imprenditore di rara sensibilità, capace di costruire una realtà che rappresenta una storia “collettiva” tra le più belle dell’industria italiana. Con 550 progetti realizzati da 120 progettisti diversi – ovvero tutti i grandi maestri del design, da Enzo Mari ad Alessandro Mendini, da Bruno Munari ad Achille e Pier Giacomo Castiglioni. E poi ancora Gio Ponti a Marco Zanuso, da Gae Aulenti a Ettore Sottsass, solo per citarne alcuni – e quasi 100 oggetti premiati e finiti nei musei di design in tutto il mondo.

In evidenza: il meglio del design italiano

Scopri il prodotto su Amazon

Il design degli architetti italiani 1920-2000. Ediz. illustrata

L’affermazione del disegno industriale, specialmente nel secondo dopoguerra, si deve all’attività svolta dagli architetti. Diventati, infatti,  protagonisti del passaggio dalla dimensione artigianale a quella industriale delle imprese, tanto nell’arredo quanto nell’industrial design. Attraverso l’analisi della produzione dei più importanti progettisti del Novecento italiano Fiorella Bulegato e Elena Dellapiana evidenziano coincidenze e distanze di approcci metodologici e pratici tra l’attività del designer e dell’architetto. Il libro è scandito, inoltre, in quattro sezioni temporali. Dagli anni Venti alla seconda Guerra mondiale.  L’affermazione degli anni Cinquanta. La crisi degli anni Sessanta. La condizione contemporanea.. Il libro dedica, inoltre a ogni protagonista selezionato una scheda. Attraverso approfondimenti paralleli sull’architettura e sul disegno industriale, infatti, associa progettista a oggetti progettati.

In evidenza: La concezione dell’oggetto in tutte le sue declinazioni

Scopri il prodotto su Amazon

Dalle arti minori all’industrial design. Storia di una ideologia

“Non v’e alcuna differenza qualitativa fra l’artista e l’artigiano […]. Formiamo una nuova corporazione di artefici senza la distinzione di classe che alza un’arrogante barriera tra artigiano e artista”. Walter Gropius, Manifesto della Bauhause, 1919. La riedizione di uno dei libri più importanti del noto studioso. Una riconsiderazione approfondita della fortuna critica toccata al complesso nodo di problemi storico-estetici che si stringe attorno alle arti che si definiscono ora applicate, ora industriali, ora – più sbrigativamente, ma perpetuando una radicata incomprensione – minori.

In evidenza: L’ideologia di base del Design

Scopri il prodotto su Amazon

Made in Italy. Storia del design italiano

La nuova edizione di Made in Italy. Storia del design italiano si presenta in una versione rinnovata. Dal formato più agile e con un diverso apparato iconografico, infatti, è collegato alla “Storia del design” (1985).  Il libro si propone di ridurre tale storia alla sola produzione italiana. Approfondisce, inoltre, gli aspetti formali e funzionali dei prodotti più familiari al pubblico. Tratta, inoltre,  in chiave stilistica il processo evolutivo del design nazionale, assieme a quello delle maggiori aziende. Il libro cerca, inoltre, di cogliere l’unità nella più articolata diversità, propria del made in Italy. A questa parte del saggio, si associa una trattazione delle teorie e metodologie. Esse, hanno, infatti, accompagnato il processo formativo dell’Italian Syle. Ne risulta un approfondimento pratico. Sottolineata, inoltre, la tendenza a conferire al design una maggiore dignità culturale.

In evidenza: Nuova edizione di un classico

Scopri il prodotto su Amazon

Il progetto della bellezza. Il design fra arte e tecnica dal 1851 a oggi

Questo libro racconta la storia del design come storia di un laborioso equilibrio. Ogni volta, si raggiunge, infatti, un eaquilibrio fra le componenti artistiche e quelle tecniche del progetto. Al suo centro, però, resta sempre l’oggetto d’uso. Ovvero, uno strumento indispensabile per il vivere quotidiano. Ma anche portatore di significati sempre più ampi, con le luci e le ombre che lo hanno accompagnato nella sua lunga vicenda.

In evidenza: versione riveduta e arricchita

Scopri il prodotto su Amazon