La Sacra Sindone: una misteriosa illuminazione…

Sacra Sindone
Courtesy of Amazon

In 10 libri tutto sulla Sacra Sindone per capire ciò che ormai è stato appurato e affacciarsi sulla soglia dei misteri ancora da svelare

La Sacra Sindone di Torino affascina da secoli. Conservata nella cattedrale di San Giovanni Battista a Torino, il lenzuolo è infatti caratterizzato da una sagoma corrispondente a un uomo crocifisso. Attualmente alcuni studiosi affermano ancora che Gesù fu avvolto in questa tela di lino dopo la sua crocifissione. Ma nel 1998 una datazione al carbonio dimostrò che il tessuto risaliva in realtà al Medioevo. Gli scienziati non sono tuttavia riusciti a confermare o invalidare l’autenticità della Sindone. Un nuovo studio pubblicato il 10 luglio sul Journal of Forensic Sciences sfida ancora una volta la sua autenticità.

Si tratta del più recente studio sulle macchie di sangue della Sindone. Lo studio è stato eseguito da Matteo Borrini, specialista in medicina legale presso la John Moores University di Liverpool, e Luigi Garlaschelli, chimico all’Università di Pavia. Dopo aver condotto un esperimento a grandezza naturale con un fluido artificiale delle stesse caratteristiche del sangue e un manichino per imitare il sangue che scorreva dalle ferite di Gesù Cristo, i due ricercatori sono giunti alla conclusione che i segni di sangue sulla Sindone non potevano essere lasciati da un corpo crocifisso posto orizzontalmente.

È certo che per un cattolico, scoprire che la Sindone è un falso non cambia nulla. Per un ateo, invece cambia tutto. Proprio per questa ragione per saperne di più sul sacro sudario ecco come compiere un viaggio avventuroso fra le pagine delle ricerche storiche e scientifiche condotte sulla Sindone.

2015. La nuova indagine sulla Sindone. Duemila anni di storia e le ultime prove scientifiche

{{title}}

Il nuovo, aggiornatissimo volume sulla Sindone, che ne illustra i due millenni di storia ed espone tutte le acquisizioni scientifiche più avanzate e attuali. E questo, oggi, il testo più completo e documentato al mondo, in grado di soddisfare le aspettative del lettore più esigente. Ma anche di rispondere a tutte le domande degli appassionati non specialisti. La ricerca scientifica sulla Sindone è davvero debitrice al professor Baima Bollone che ne ha studiato, per più di mezzo secolo, ogni aspetto archeologico, storico, biologico. La sua competenza, unita alla grande passione di investigatore del mistero del Sacro Lenzuolo, lo hanno condotto a scoperte straordinarie. Fra le scoperte si sono dimostrate fondamentali la presenza di sangue, la sua natura umana e le caratteristiche del DNA.

In evidenza: il più venduto

2015. La nuova indagine sulla Sindone. Duemila anni di storia e le ultime prove scientifiche
2015. La nuova indagine sulla Sindone. Duemila anni di storia e le ultime prove scientifiche


La Sindone. Storia e misteri

{{title}}

Il Vangelo narra che il corpo di Gesù, deposto dalla croce, fu composto in un lenzuolo – in greco sindon – che fu poi trovato vuoto nel sepolcro. Che tracce ha lasciato di sé nei secoli questo prezioso telo? Gli autori di questo volume ripercorrono gli spostamenti del Sacro Lino, oggi conservato a Torino, da quando appare in Francia a metà del XIV secolo, fra guerre e rivendicazioni, occultamenti e venerazioni, fotografie e analisi scientifiche. Una datazione eseguita nel 1988 collocò l’origine della stoffa nel Trecento. Ma quest’analisi non è stata esente da critiche; le antiche raffigurazioni di Cristo appaiono ispirate dalla Sindone, suggerendo così che il venerato lino sia ben più antico.

In evidenza: Per risalire fino al misterioso panno chiamato Mandylion, nascosto a Edessa

La Sindone. Storia e misteri
La Sindone. Storia e misteri


La Formazione Naturale Della Sindone.: Esperimenti E Analisi Biblica.

{{title}}

L’autore cerca di dimostrare mediante degli esperimenti opportuni che la Sindone di Torino si è formata attraverso un processo naturale, usando mirra e aloe in polvere. Queste sostanze sono quelle che vennero usate per preservare il corpo di Gesù nella tomba nell’attesa della sepoltura definitiva che doveva essere effettuata il primo giorno dopo la Pasqua ebraica. Mirra e aloe hanno la proprietà di imprimere una macchia color seppia di qualsiasi oggetto che venga in contatto con esse e con un tessuto, nel nostro caso, di lino.

In evidenza: Il libro mette in relazione gli esperimenti con la traduzione nuova dei passi dei Vangeli

La formazione naturale della Sindone.
La formazione naturale della Sindone.


Il mistero della Sindone. Le sorprendenti scoperte scientifiche sull’enigma del telo di Gesù

{{title}}

Grazie a un lavoro multidisciplinare promosso dall’università di Padova e durato quindici anni, l’équipe guidata da Giulio Fanti dimostra che la radiodatazione è stata falsata da una contaminazione ambientale, e va anticipata proprio all’epoca della morte di Gesù. Ma anche che le tracce di polvere, polline e spore indirizzano verso la provenienza mediorientale. E poi ancora che il corpo raffigurato sul lino ha subito le violenze raccontate nei vangeli della Passione. Infine che l’immagine è stata prodotta dall’eccezionale radiazione sviluppatasi al momento della risurrezione. Questo libro, scritto a quattro mani da Fanti e da Saverio Gaeta, è il resoconto di una scoperta e la narrazione delle straordinarie vicende storiche della reliquia più preziosa e venerata della cristianità.

In evidenza: La radiodatazione viene messa in discussione

Il mistero della Sindone. Le sorprendenti scoperte scientifiche sull'enigma del telo di Gesù
Il mistero della Sindone. Le sorprendenti scoperte scientifiche sull'enigma del telo di Gesù


Sindone. Indagine su un crocifisso

{{title}}

In un volumetto tutto a colori, tutto ciò che occorre sapere e scoprire sulla Sacra Sindone. Storia, ricerche, fotografie, documenti. Opera di uno dei massimi esperti della Sindone e del suo divulgatore più assiduo, il libro presenta il Sacro Telo nel suo insieme e poi pezzo per pezzo spiegando ogni particolare.

In evidenza: Realizzato da Bruno Barberis docente di meccanica razionale

Sindone. Indagine su un crocifisso
Sindone. Indagine su un crocifisso


La Sindone. Una storia nella storia

{{title}}

La maggior parte degli studi sulla storia della Sindone si pone soprattutto il problema della sua autenticità. L’autore di questo libro, in oltre trent’anni di ricerca, ha dato il via a una nuova corrente di studi sul Telo custodito a Torino. Questa corrente pone la ricerca storica in un’altra prospettiva: ricostruire, attraverso le testimonianze documentali, il valore e il significato che la Sindone ha avuto per uomini e comunità nei diversi contesti storici, sociali e culturali attraversati. Un approccio innovativo per comprendere il valore che ha avuto e ha l’immagine impressa sul Lenzuolo, con il suo rimando immediato e ineludibile a Gesù Cristo.

In evidenza: Per capire meglio il ruolo della Sindone sul popolo

La Sindone. Una storia nella storia
La Sindone. Una storia nella storia


La Sindone di Torino oltre il pregiudizio. La storia, la reliquia, l’enigma

{{title}}

La Sindone è stata oggetto di culto negli ultimi settecento anni o quasi. La sua storia precedente è, però, molto dubbia e controversa. Le ipotesi di storici e scienziati circa la sua provenienza e l’autenticità si sono intrecciate negli ultimi decenni, non sempre in modo convincente. Per inquadrare il problema è necessario partire da lontano, ossia dal culto delle immagini e delle reliquie cristiche, centrale nell’età medievale a Bisanzio e in Occidente. Soltanto questo consentirà di riportare il dibattito sulla Sindone alla dimensione storica cui appartiene, oltre ogni pregiudizio, soprattutto quello che contrappone scienziati e credenti nel ritenere “autentica” o meno la reliquia.

In evidenza: Per studiare la Sindone dal punto di vista iconico

La Sindone di Torino oltre il pregiudizio. La storia, la reliquia, l'enigma
La Sindone di Torino oltre il pregiudizio. La storia, la reliquia, l'enigma


 

Sindone. Firenze e i misteri del sacro telo

{{title}}

Duemila anni ci separano dall’evento centrale della cristianità, la Resurrezione di Gesù di Nazareth. Da allora la Sindone si è affermata come reliquia più preziosa della storia occidentale, testimonianza di un evento unico impresso su un semplice panno di lino. Dopo la trafugazione da Bisanzio e il suo arrivo ad Atene la Sindone scomparve per ben 150 anni, fino a ricomparire ufficialmente nel 1356, in Francia. Gli “anni perduti” della Sindone permettono lo sviluppo di una nuova suggestiva ipotesi. Il suo possibile passaggio da Firenze, luogo in cui sarebbe stata segretamente custodita. Antichi affreschi, legami genealogici, intrighi politici e simbolismi esoterici delineano una via di ricerca carica di richiami tangibili e di tracce dissimulate.

In evidenza: Una nuova e suggestiva ipotesi

Sindone, Firenze e i misteri del sacro telo (Enigmi Storici Vol. 1)
Sindone, Firenze e i misteri del sacro telo (Enigmi Storici Vol. 1)


Centoquarantanove anni. Gli occhi che guardarono la Sindone

{{title}}

Un’appassionante avventura tra Oriente crociato, mondo islamico e Occidente cristiano. Da Costantinopoli agli harem siriani, dalle rotte mercantili alle commende templari, tra guerre, amori e messaggi criptati che ruotano attorno alla reliquia più preziosa della storia.

In evidenza. Per gli amanti della storia

Centoquarantanove anni. Gli occhi che guardarono la Sindone
Centoquarantanove anni. Gli occhi che guardarono la Sindone


Sindone. Primo secolo dopo Cristo!

{{title}}

Dopo il test radiocarbonico del 1988, gli scienziati si fecero fotografare con la data medievale scritta alla lavagna e seguita da un punto esclamativo; ora il punto esclamativo deve essere riferito a una data del I secolo dopo Cristo…

In evidenza: La Sindone dopo il test

Sindone. Primo secolo dopo Cristo!
Sindone. Primo secolo dopo Cristo!


Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.