Questo sito contribuisce alla audience di

'Un animale selvaggio', il nuovo thriller mozzafiato di Joel Dicker

libro un animale selvaggio di joel dicker con sfondo sfumato grigio e giallo e nome dell'autore
Il maestro del thriller psicologico torna con 'Un animale selvaggio', un romanzo mozzafiato che terrà incollati i lettori fino all'ultima riga.

E' uscito “Un animale selvaggio”, l’ultimo libro di Joel Dicker. Pubblicato, come i precedenti, dalla casa editrice La nave di Teseo, disponibile dal 25 marzo e presentato dall’autore a Milano nello stesso giorno. Questo thriller psicologico promette di trascinare i lettori in un vortice di suspense, segreti e colpi di scena: ma di cosa parla quello che è stato definito dello stesso Dicker “un libro fondamentale”?

Ultimo aggiornamento prezzo il 18 Luglio 2024

'Un animale selvaggio' : la trama

Ginevra, luglio 2022: due ladri irrompono in una gioielleria di lusso. Ignorano allarmi e telecamere di sicurezza, concentrando l'attenzione su un unico oggetto, custodito in una teca di vetro: un antico medaglione, la chiave di un segreto che ha attraversato generazioni e che ora, finalmente, è il momento di svelare. Nel frattempo, un uomo misterioso osserva la rapina dalla sua auto, parcheggiata di fronte alla gioielleria. Volto impassibile, occhi fissi sui due malviventi: chi o che cosa sta aspettando?

Lago di Ginevra, venti giorni prima: Sophie Braun si prepara a festeggiare il suo quarantesimo compleanno nella sua villa da favola. Sembra vivere una vita perfetta insieme ad Arpad, il marito affascinante, e ai loro due figli di dieci anni. Ma questa perfezione è solo una facciata, che sotto la patina di normalità nasconde segreti inconfessabili. Sophie ha un passato oscuro che ha cercato di dimenticare, ma le crepe nel castello di sabbia della sua esistenza stanno ormai per crollare, rivelando la verità. Un evento inaspettato e brutale sconvolge la quiete della villa nel giorno del compleanno, e Sophie e Arpad si trovano catapultati in un vortice di dolore e incredulità. Il medaglione, la rapina, Sophie Braun: tutto è collegato. Solo seguendo il filo dei segreti sepolti nel passato Sophie potrà liberarsi dall’inganno che ha plasmato la sua vita: ma ogni passo verso la verità è un passo verso l’abisso, e mentre il tempo scorre implacabile Sophie si trova coinvolta in una spirale di pericoli, tradimenti e rivelazioni scioccanti.

“Un animale selvaggio” ci trascina in una storia intricata che esplora le vite di due persone apparentemente perfette, la cui esistenza viene sconvolta da segreti inconfessabili e un intrigo diabolico. Ginevra, la città delle banche e dei segreti, diventa il palcoscenico di una storia in cui il passato si intreccia con il presente e il confine tra il bene e il male si fa sempre più labile, fino all’epilogo inaspettato e adrenalinico. Joel Dicker crea un labirinto di passaggi segreti tra le personalità dei protagonisti, un gioco di specchi in cui l'identità dell'animale selvaggio diventa una questione centrale.

Suspense, segreti e colpi di scena

“Un animale selvaggio” è un polar (l’unione tra poliziesco e noir) talmente coinvolgente che è impossibile posarlo prima della fine. La tensione narrativa cresce pagina dopo pagina: ogni capitolo rivela nuovi indizi e colpi di scena, lasciando il lettore costantemente sulle spine. Come nei precedenti romanzi, Dicker non si limita a confezionare un thriller adrenalinico, ma ci accompagna in un viaggio profondo nell'animo umano nel quale esplora le zone d'ombra dei personaggi, le loro fragilità e i loro lati oscuri, regalandoci una lettura ricca di spunti di riflessione. È un libro che esplora i temi dell'amore, del tradimento, della vendetta e del perdono, con una scrittura lucida e affilata che non lascia scampo. Il titolo è un richiamo alla natura selvaggia e imprevedibile dell'istinto umano, che può spingere a compiere azioni inaspettate, anche le più efferate. La magia del libro risiede nella suspense crescente, nei segreti celati e nelle scelte che i protagonisti dovranno compiere per sopravvivere a un destino intricato e misterioso.

Il ritorno di Joel Dicker, maestro del thriller esistenziale

A due anni dall’uscita de “Il mistero di Alaska Sanders”, l’ultimo capitolo della trilogia di Harry Quebert, lo scrittore svizzero torna con una storia avvincente che per la prima volta ha come protagonisti due genitori: un “punto di svolta”, secondo Dicker, che crea una dimensione narrativa più complessa. Nato a Ginevra nel 1985, Dicker ha raggiunto la fama internazionale con il suo romanzo d'esordio, “La verità sul caso Harry Quebert” (2012), dal quale è stato tratto un film con Patrick Dempsey. Fra i suoi successi internazionali figurano “Il libro dei Baltimore”, “La scomparsa di Stephanie Mailer” e “L'enigma della camera 622”. La scrittura di Joel Dicker è caratterizzata da una prosa fluida e avvincente e da un talento nel creare personaggi complessi e intriganti che rimangono sempre credibili. Le sue storie si sviluppano su più strati, mantenendo un mix di tensione e mistero costanti. Intrecci ricchi, colpi di scena e un ritmo serrato sono gli ingredienti più apprezzati dai suoi lettori. Se ami i thriller psicologici e l’adrenalina, non puoi perderti “Un animale selvaggio”: la penna magistrale di Joel Dicker ti coinvolgerà in una vicenda che ti lascerà col fiato sospeso fino all’ultima pagina.

-5%
Un animale selvaggio

Un animale selvaggio

logo Amazon
Ultimo aggiornamento prezzo il 18 Luglio 2024

Gli altri libri di Joel Dicker

OFFERTE ESCLUSIVE
Sconti fino all' 80%

Ogni giorno facciamo una selezione delle migliori offerte online facendoti risparmiare tempo e denaro


Ti può interessare anche

Copyright © Konverty S.r.l. Tutti i diritti riservati