Affilati, utili e di design. I coltelli protagonisti in cucina

tagliere con coltelli
iStock

In ogni cucina che si rispetti non può mancare un set di coltelli, bello e pratico. Spesso è inserito nelle liste nozze degli sposi che si apprestano a metter su casa. Un set va dai 3 ai 12 coltelli e anche più, tra i quali ne troviamo di impugnature e manici diversi in base all’utilizzo.

Chi ama tenerli in bella vista su un bel top da cucina, di solito opta per l’acquisto delle scenografiche composizioni in legno, le coltelliere o ceppi appunto, adatte a contenerne circa 6 coltelli per dimensioni e forme diverse. Altri preferiscono non tenerli in vista, ma chiusi al sicuro in un cassetto soprattutto se hanno bimbi in casa.

Insomma, che li vediate o no, in ogni cucina i coltelli rientrano decisamente nella lista di quegli oggetti che fanno la differenza, poiché permettono di affettare o sminuzzare in totale sicurezza e allo stesso tempo garantiscono un’ottima resa. La dotazione base di un set di coltelli da cucina, dovrebbe contenere: un coltello universale, un coltello da cuoco, un coltello da pane, un coltello da verdure e un coltello spelucchino.

I coltelli più leggeri: Aicok

Aicok firma questo set di 5 coltelli professionali da cucina, realizzati in acciaio inox al carbonio per garantire una migliore precisione. Dall’impugnatura ergonomica e la discreta affilatura tenuta a filo, questi coltelli vengono venduti assieme all’elegante ceppo in legno con staffa di appoggio in metallo.

Nel set troviamo diversi coltelli in base all’utilità, abbiamo un coltello da chef, definito anche coltello tuttofare da 20,32 centimetri a seguire un coltello da intaglio ed uno per affettare il pane delle medesime dimensioni, un coltello piccolo per verdure di 12,7 cm e uno spelucchino che in buona sostanza fa le veci di un pelatutto delle dimensioni di 9 cm circa.
Pro: leggeri e maneggevoli.
Contro: come tutti i coltelli di precisione di consiglia di non lavarli in lavastoviglie.

 

Coltelli con le lame in ceramica: Geekhom

Set di 4 coltelli provvisti di lama in ceramica, più un pelapatate. Per onor di cronaca dobbiamo fare un breve vademecum sull’utilizzo delle lame in ceramica che risultano si molto affilate e performanti ma non esattamente adatte a tutti i tipi di alimenti. Solitamente infatti le lame in ceramica, sono molto lisce perciò non idonee ad esempio al taglio del pane casareccio, che risulta avere una crosta piuttosto dura.

D’altra parte però i coltelli in ceramica permettono intagli scenografici e precisi spesso impossibili da realizzare con coltelli in acciaio. Un altro elemento della ceramica da non sottovalutare è la pulizia al termine dell’utilizzo, infatti è un materiale che non assorbe alcun alimento dunque di facile pulizia con un semplice panno. Venduti in un box confezione, ogni coltello è dotato di una copertura della lama, in modo da proteggere sia la lama che l’utilizzatore.

Pro: manici ben bilanciati offrono un’ottima presa.
Contro: non lavabili in lavastoviglie.

 

Coltelli magnetici: Klarstein Kissaki 

Set di coltelli da 6 pezzi dotato del suo elegante blocco magnetico di colore nero. Non c’è che dire, un oggetto così in cucina dal design moderno donerà quel tocco di eleganza e stile che faranno la differenza. Le lame nere dei coltelli sono realizzate in acciaio inossidabile con design in stile orientale.

Nel set troviamo: un coltello da chef, uno per il pane, un coltello santoku, un coltello da cucina grande e due coltelli universali.  Il pratico ceppo magnetico consente di riporli semplicemente attaccandoli al supporto, lasciandoli sempre a disposizione dell’utilizzatore.

Pro: durezza e affilatura delle lame
Contro: il ceppo non è abbastanza pesante.

 

Altri suggerimenti:

47,57€
50,40€
disponibile
1 used from 44,24€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 17 Settembre 2021 10:40

Leggi anche:

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.