Cosmetici sotto il sole per proteggere la pelle

iStock

Cosa hanno in comune Madonna e Dracula? Sono molto rigorosi nell’evitare i raggi di sole. Lui sceglie la notte, lei va di rado in spiaggia e solo se vestita di tutto punto e con cappello dalle tese larghe. Eppure, accantonati gli estremismi, il sole fa bene alla pelle se preso con misura. La sintesi della vitamina D è benefica per il nostro organismo a condizione di prendere accorgimenti per evitare scottature. Come? Modulando l’esposizione e usando una foto-protezione adeguata. Senza sottovalutare la presenza del sole in stagioni diverse dall’estate o quando il cielo è nuvoloso, per non rischiare danni estetici come macchie e melasmi. Va difeso soprattutto il viso perché è la parte del corpo più esposta e quella in cui nel tempo si fanno più evidenti i segni del sole preso senza protezioni.

Sul mercato oggi esiste una vasta gamma di creme solari da scegliere con attenzione in base alla pelle, all’età e al tipo di foto-esposizione. Combinano filtri chimici e fisici, qualcuna contiene anche antiossidanti per preservare la vitalità del tessuto cutaneo. Accanto a queste sono sempre più diffusi i prodotti di make up con protezione, dalle ciprie ai rossetti ai correttori.

Come e quando applicarli? Dipende dal tipo di vita che facciamo: se siamo tutto il giorno all’aperto siamo più esposti ai raggi del sole, anche a quelli, ad esempio, che penetrano dal finestrino della macchina, e dobbiamo tenerne conto. Nella beauty routine quotidiana i due tipi di prodotti si possono integrare. Una cipria o un rossetto con fattore di protezione rafforzano infatti la funzione della crema protettiva per il viso, che si può usare come base. Basta riapplicarli più volte nel corso della giornata, esattamente come le mamme al mare spalmano di crema la schiena dei figli  più volte al giorno. Il make-up da solo invece non è sufficiente per proteggere il viso, a meno che il fattore di protezione sia almeno 30.

 

Ho testato tre prodotti. Eccoli:

La crema solare per il viso adatta per l’estate: Heliocare di Melora
{{title}}

Questa crema ha un fattore di protezione alto, 50, che mette bene al riparo la pelle del viso (ha filtri UVA e UVB). La texture è leggera, non è né unta né grassa ed è una buona base per il trucco. Consigliata per i mesi più caldi, può essere usata tutto l’anno. Un elemento a favore è il prezzo: non è elevato. Quando si comprano creme solari come questa è buona norma comunque rispettare la data di scadenza: superata quella meglio acquistare un nuovo prodotto.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


 

La cipria con fattore di protezione 50: Bionike Defence SPF 50
{{title}}

La cipria compatta con un fattore di protezione 50 è in sé un buon espediente per rinnovare la protezione della pelle del viso nelle ore più calde. Basta riapplicarla ad intervalli di qualche ora. Questa della Bionike esiste in due nuances. In confezione azzurra, sottile, può essere messa in borsetta. Viene venduta con una spugnetta per l’applicazione, anche se un pennello può risultare più comodo.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


 

Il rossetto con fattore di protezione: Miss Pupa
{{title}}

Gloss più che rossetti, hanno un fattore di protezione pari a 15. La cosa più piacevole è il profumo: lo si sente appena li si applica. Hanno una texture omogenea, non seccano le labbra e danno un effetto abbastanza naturale. Sono a lunga durata, che li rende adatti alla vita di tutti i giorni. Esiste una vasta gamma di colori, da quelli più tenui ai più accesi.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


 

Altri suggerimenti:

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


 

Leggi anche:

Il tempo dello zenzero

Matita nera: un must-have per uno sguardo magnetico

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.