Giacche in montone, l’effetto nuvola bianca su collo e polsi

Un soprabito dall’aria vintage che permette di affrontare il freddo aggiungendo morbidi dettagli ad alcune delle giacche più amate

Ci sono alcune giacche da mezza stagione così fortunate che l’escamotage per portarle anche a temperature più basse è presto servito: imbottirle con tessuti caldi. Dal chiodo di pelle al giubbotto di jeans, il montone è diventato il complemento d’elezione per i soprabiti d’inverno. I cappotti spesso lisci e scamosciati all’esterno, ampi e color cammello, con imbottitura di pecora bianca, sono stati a lungo un must trasversale a guardaroba maschile e femminile. Questo vezzo dall’aria vintage è tornato ad affollare passerelle e vetrine, in mix riusciti con tendenze contemporanee.

Le giacche in sherling, di prefererenza in versione sintetica ed eco, sono quindi protagoniste dei look antifreddo e si lasciano declinare a seconda dei gusti: l’imbottitura soffice come una nuvola può sbucare a contrasto su collo, petto e polsini o essere ton sur ton; il binomio classico di colori lascia il posto al nero e alle tinte pastello. Nella variante più morbida, all’esterno il cappotto è interamente in pecora, può essere lungo o corto. Chi è innamorato del tenero risvolto da peluche, lo ricerca anche negli accessori, dagli stivali alle borse.

 

La giacca in denim: Levi’s

 

È uno dei giubbotti in montone che convince di più, con il suo misto tra stile old school e scelta sempre di moda. Il capo Levi’s è un’istituzione: ha quattro tasche, due laterali e due sul petto, da chiudere con gli stessi bottoni clip che attraversano centralmente la giacca. Il taglio è dritto, con passanti regolabili in vita ed il collo discreto come quello di una polo. Da prevedere sopra ad una felpa con il cappuccio e sneakers per look sportivi, ma anche con vestito, collant e stivaletti per uscite da tempo libero.

 

Pro e contro

Pro: caldo ma poco ingombrante

Contro: molto casual

 

La giacca total white: Only

 

Un soprabito impalpabile. Neutro e comodo, il cappotto Only si propone come complice contro l’inverno. La lunghezza media, fino alle cosce, accontenta chi vuole sentirsi ben coperto ma senza “accappatoi” fino ai piedi. I dettagli sono maxi, dal bavero che si estende a toccare le spalle, alle grandi tasche imbottite, fatte apposta per infilare le mani al freddo! La zip, ben visibile e leggermente obliqua, arriva fino al petto. I risvolti sui polsi sono delicati. Adatto per il giorno e per la sera.

 

Pro e contro

Pro: pratico e raffinato

Contro: si sporca facilmente

 

La giacca in pelle: WMOFC

 

Anche il giubbotto da motociclista si attrezza con imbottiture in sherling. Il capo acquistabile su Amazon è valutato con il massimo delle stelline dagli utenti. Disponibile in nero o color cuoio, ha l’interno sempre in beige. La cintura in vita, con fibbia quadrata, è incorporata ma facilmente estraibile. Da biker professionista, permette inoltre di proteggere la gola alzando il colletto e fissandolo con un’ulteriore fibbia nascosta. È munita di diverse tasche esterne e si chiude con la cerniera.

 

Pro e contro

Pro: è in ecopelle

Contro: taglio retrò

 

Altri suggerimenti:

 

Leggi anche:

Lungo o in (eco)pelliccia, i cappotti di tendenza per l’inverno

Pelliccia sintetica, morbida e trendy

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.