Xbox One: i gamepad alternativi per stupire gli amici

gamepad xbox one

Giocatore professionista oppure occasionale, ci sono tanti controller per la Xbox One in grado di migliorare la presa e donare più stile al divertimento

Sebbene molti direbbero che il miglior controller per Xbox One è quello ufficiale, il mercato è pieno zeppo di alternative valide, spesso più belle e soddisfacenti per il videogiocatore moderno. Il gamepad originale è dotato di un fantastico D-pad, offre una connettività wireless affidabile e poggia su stick analogici precisi, di cui non si potrebbe fare a meno. Nonostante tali qualità, nei sei anni dalla sua prima venuta, è cambiato davvero poco. Ciò ha dato a produttori di terze parti l’opportunità di migliorare il design di Microsoft, aggiungendo funzionalità ulteriori.

Che si tratti di un giocatore professionista oppure di un appassionato occasionale, un gamepad con i fiocchi deve comportarsi bene per qualsiasi gioco. Campo di calcio, basket, sparatutto, stealth, puzzle, la logica è che un singolo accessorio valga per cento. Questo non vuol dire che ognuna delle nostre scelte sia la migliore per chiunque ed ecco perché abbiamo elencato i pregi e i difetti dei modelli presi in esame.

Il bello è che la stessa Microsoft, con il programma Design Lab, ha aperto alla possibilità di personalizzare nel dettaglio ogni controller ufficiale. Ciò ha spinto altre aziende ad approcciare uno stile più “estremo”, almeno per quanto riguarda colori e chicche particolari, lasciando invariate le già ottimali forme del classico gamepad della casa.

Xbox Elite Wireless Controller Series 2

Elite Series 2, l’ultima incarnazione del controller di livello professionale di Microsoft, mantiene essenzialmente lo stesso grande design di quello tradizionale ma ne migliora quasi tutto il resto. I bastoncini sono rimovibili e più resistenti, così come il D-pad. Sul retro sono presenti paddle che possono essere associati a qualsiasi pulsante del controller, utilizzando l’app di accompagnamento per console e computer Windows 10. Il tutto è coperto da una finitura soft-touch. Qualcuno potrebbe dire che il prezzo è esagerato ma qui abbiamo qualcosa costruito per durare nel tempo, anche tra le mani dei giocatori più incalliti. Il controller Elite è il migliore in circolazione ed è ricco di funzionalità di serie. Anzi, questo aggiunge anche il Bluetooth laddove prima era presente solo la connessione via cavo, per un facile l’abbinamento wireless anche a smartphone e tablet.

Pro: mappatura dei pulsanti e paddle posteriori personalizzabili
Contro: più pesante del controller standard

220,00€
disponibile
11 nuovo da 218,47€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2020 19:43

Microsoft Xbox One

Non si può sbagliare con il controller Microsoft in bundle con la console Xbox. Sin dal debutto della serie One, ha adottato la connettività Bluetooth, utile per utilizzare il gamepad anche con dispositivi diversi, come PC e telefonini. Il design è senza dubbio il più pulito, con le sue levette analogiche e le dimensioni che portano a ore di gioco senza soffrire mai per pesantezza o eccessiva durezza dei tasti. Il contro è che funziona con batterie AA, quindi è praticamente obbligato l’acquisto di un kit con batteria ricaricabile al litio. Le possibilità di personalizzazione sono poi praticamente infinite con il Design Lab e le edizioni speciali, entrambi ad un costo superiore della variante classica.

Pro: design eccellente; ergonomico
Contro: batteria ricaricabile da comprare a parte; personalizzarlo col Design Lab costa di più

67,50€
disponibile
10 nuovo da 67,50€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2020 19:43

Hyperkin Duke

Il più lontano dal design di Microsoft. Hyperkin e Xbox si sono uniti per rilanciare il classico controller Xbox, noto come “Duke”. Un modello enorme per gli standard di oggi, ma con dei vantaggi sicuri. È ancora estremamente ben fatto e sfoggia numerose funzionalità utili in alcuni giochi. Tra tutte, la presenza di uno splendido display OLED al centro, che mostra l’animazione di avvio OG Xbox e, se supportate, diverse informazioni in-game. Anche se è assolutamente strano, i fan di lunga data di Xbox lo adoreranno per comodità ed ergonomia del tocco sui pulsanti. Porta con sé anche una sorta di effetto nostalgia, perché richiama il vecchio pad della Xbox 360, oramai un pezzo da collezione. Purtroppo funziona solo con il cavo, che è lungo, ma oramai obsoleto.

Pro: il display centrale Oled per informazioni extra
Contro: abbastanza largo; non ha il Bluetooth

59,99€
disponibile
1 nuovo da 59,99€
Amazon.it
Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2020 19:43

Razer Wolverine Ultimate

Wolverine è un controller completamente personalizzabile, cablato, una variante interessante del design standard del gamepad nella confezione della Xbox One (S o X, poco importa). Hai controlli audio hardware integrati nella parte inferiore, paddle sul retro e illuminazione RGB attorno al pulsante centrale. Il Wolverine, come con Xbox Elite, è destinato alla scena competitiva, coloro che hanno bisogno di un controller che non solo abbia una maggiore durata, ma funzionalità aggiuntive come gli stick che possono essere mappati a seconda delle proprie esigenze. Non ha il wireless, come detto, ma il cavo incluso è abbastanza lungo da permettere di stare abbastanza lontano dallo schermo, dimenticandosi peraltro dell’autonomia residua. Wolverine ricorda da vicino il design del controller di Microsoft, ed è quindi comodo da usare per lunghi periodi.

Pro: design eccellente; il meglio per i giocatori competitivi; controlli audio integrati
Contro: abbastanza costoso

107,85€
139,99
disponibile
10 nuovo da 119,90€
6 usato da 91,16€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2020 19:43

Recon Tech Controller

Microsoft sta espandendo la sua già ampia gamma di controller Xbox One con una serie Tech in edizione limitata, e varianti differenti per estetica e colori. Il primo a uscire è stata la Special Edition di Recon Tech. Ispirato alla tecnologia militare, la sua principale innovazione è che vanta fino al doppio della portata wireless degli altri pad per Xbox One, grazie all’ormai standard Bluetooth. C’è anche un’impugnatura gommata diamantata e tamburata sul retro, il che lo rende più comodo per sessioni di gioco prolungate. La parte anteriore vanta un design accentuato in oro che non è esattamente vicino allo stile militare ma risulta ancora molto bello e di classe. Per gli amanti del fashion targato Xbox.

Pro: connessione Bluetooth stabile e dalla portata più ampia
Contro: non porta vantaggi funzionali concreti rispetto al modello in bundle con la console

Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2020 19:43

Altri suggerimenti

87,45€
disponibile
5 nuovo da 80,93€
Amazon.it
20,99€
22,99
disponibile
2 nuovo da 20,99€
1 usato da 20,57€
Amazon.it
Spedizione gratuita
21,99€
22,99
disponibile
1 nuovo da 21,99€
1 usato da 20,45€
Amazon.it
Spedizione gratuita
Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2020 19:43
Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.