Harry Potter, al binario 9 e 3/4 è in partenza un treno carico di gadget

iStock

Facciamoci tutti rapire dal magico mondo di Harry Potter e le sue avventure nel castello di Hogwarts! Gadget e accessori per la casa e la ‘persona sono un’ottima idea anche in vista dei regali di Natale….

Nel 1997 Bloomsbury, una casa editrice di Londra quasi sconosciuta, accettò di pubblicare il primo romanzo di una scrittrice alle prime armi: dopo nemmeno un decennio, proprio grazie a quel manoscritto e ai suoi sequel, divenne tra le donne più ricche al mondo. Parliamo di J. K. Rowling e del suo Harry Potter e la pietra filosofale.

Inizialmente ritenuta esclusivamente adatta a un pubblico di bambini e adolescenti, la storia travagliata della vita del maghetto di Hogwarts conquistò lettori di qualsiasi tipo ed età: con 120 milioni di copie andate a ruba, entrò nella lista delle opere più vendute della storia. I romanzi della saga sono sette, tutti pubblicati tra il 1997 e il 2007 e tradotti in ben 80 lingue compresi il greco antico e il latino: Harry Potter e la pietra filosofale, Harry Potter e la camera dei segreti,  Harry Potter e il prigioniero di Azkaban, Harry Potter e il calice di fuoco, Harry Potter e l’ordine della fenice, Harry Potter e il principe mezzosangue, Harry Potter e i doni della morte.

Ogni capitolo racconta un anno di vita scolastica nella scuola di magia e stregoneria di Hogwarts di Harry Potter e dei suoi amici Ron Weasley e Hermione Granger. Il protagonista è rimasto orfano dopo che il celebre e malvagio mago Lord Voldemort uccise i suoi genitori e lasciò su di lui una cicatrice a forma di saetta sulla fronte: scomparso per undici anni, ora è tornato e Harry Potter si prepara a fermarlo.

La saga è poi arrivata anche al cinema, riscuotendo un successo planetario. Il primo film, Harry Potter e la pietra filosofale, debuttò al cinema il 16 novembre del 2001, dando il via a un businness planetario legato ai personaggi e alle ambientazioni del magico mondo di Hogwarts. L’ultimo film, Harry Potter e i doni della morte – Parte 2, risale al 2011 ma la ‘febbre da Harry Potter’ non si è certo placata in questi anni.

Nel 2012 è stato inaugurato un’attrazione a tema a pochi chilometri da Londra nel quale, attraverso le ricostruzioni sceniche, è possibile rivivere le scene più note dei film. Mentre tra il 2010 e il 2016 sono stati aperti vari parchi tematici tra l’Asia e gli Stati Uniti dedicati al maghetto e ai suoi amici. Si parla di venticinque miliardi di dollari di fatturato tra film, libri, videogiochi e gadget a tema, ma le stime sono in continua crescita.

Dopo FrozenIl Signore degli anelli, continua il nostro viaggio nel mondo dei gadget cinematografici graditi ai fan con quelli marchiati Harry Potter. Ce ne sono davvero di tutti i tipi e i prezzi: ecco una selezione dei migliori per un regalo a un amico appassionato di Hogwarts o a (perché no?) se stessi!

 

I gadget a meno di 5 euro

 

I gadget a meno di 10 euro

 

I gadget a meno di 50 euro

 

Leggi anche:

Arriva Frozen 2: l’attesa è più magica con i gadget per la casa

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.