Arredare il soffitto con originalità? C’è il floating garden. Ecco come realizzarlo

Giardino sospeso
iStock

Un’idea semplice che porta in casa lo stile industrial green. Ossia l’accoppiata vincente di materie prime non lavorate a contatto con la natura vegetale

Come arredare il soffitto quando lampadari e luci risultano troppo ‘tradizionali’? Ci vuole un’idea nuova, come quella di creare un giardino sospeso sfruttando il mix di piante e pannelli. Poiché il verde rilassa, la natura arreda scendendo dall’alto in maniera del tutto spontanea e la casa in qualche modo ne trae giovamento. Questo è il floating garden. Anche se sembra difficile, in realtà realizzare un giardino in aria è molto semplice e si può fare anche da soli.

Il primo step è semplice: si trova un reticolato delle dimensioni giuste ed esso viene forato per far passare i cavi di acciaio (che risulteranno invisibili). Oltre al legno si possono utilizzare anche altri materiale come il pvc, ma attenzione a scegliere strutture leggere. Stessa cosa viene fatta per il soffitto: tramite fori e uncini, la struttura verrà poi saldata in alto. A questo punto ci si può divertire con le foglie; il vaso può essere fissato con l’aiuto di alcune fascette o lacci e va rigorosamente saldato nella parte superiore. Per far penzolare il verde, o arrotolarlo creativamente intorno ai listelli, le piante più consigliabili sono quelle che possono sviluppare foglie rampicanti, come l’edera.  Nulla tuttavia proibisce di usare l’alternativa artificiale. Se invece siete amanti dei vasi lasciati a vista, qui vi abbiamo consigliato alcuni metodi per fissarli in maniera verticale. Ora però è tempo di scoprire i prodotti fondamentali per il giardino volante.

Pannello di legno

Questo è un reticolato già predisposto che servirà da base per sorreggere le piante appese al soffitto. La comodità di avere il pannello pronto semplifica di molto le operazioni. Attenzione però a valutare la combinazione di vaso più struttura per misurare il peso da appendere. Così si peseranno bene eventuali cedimenti inaspettati.

Un esempio di pianta

L’edera è una pianta molto bella e tradizionale che cresce facilmente e che possiede lunghe foglie rampicanti. Qui la trovate in tutto il suo splendore. La consigliamo per il floating garden perché non ha bisogno di particolari annaffiature o di specifici fertilizzanti. Inoltre è una pianta leggera, quindi non graverà eccessivamente sulla struttura in legno.

Palo pianta

Per facilitare le operazioni di crescita e di sistemazione delle foglie sul reticolato, può essere utile dotare il vaso di questo palo in fibra. Posizionato nella terra e supportato da un cavo leggero, aiuta la pianta a crescere in senso verticale in modo da ricadere poi morbidamente verso il basso.

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 5 Agosto 2021 4:36

 

 

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.