Damigelle e paggetti: i bambini protagonisti nelle cerimonie

paggetto

Ai matrimoni tutti gli occhi saranno puntati sui piccoli accompagnatori che precedono gli sposi, portando tenerezza e un tocco di magia

Petali di rosa e sorrisi emozionati lungo la navata. Le damigelle e i paggetti che precedono l’ingresso della sposa in chiesa o al municipio, sono il preludio delle forti emozioni che accompagnano il rito nuziale. Per la prima volta anche nipotine e figli di amici debuttano in un ruolo ufficiale, facendo sciogliere per l’emozione, per primi, i loro genitori. È importante che il loro look sia adatto al momento. Per non sbagliare, bisogna innanzitutto concordarlo con gli sposi che diranno se preferiscono avere un corteo di bambini che vesta gli stessi abiti o lasciare libertà ai piccoli protagonisti.

Se l’abbigliamento non deve seguire canoni imposti dai coniugi, ecco qualche idea per un look che non passerà inosservato.

Un tocco del bridal look

Indipendentemente dall’abitino che le damigelle indosseranno, si possono replicare alcuni dettagli del bridal look per richiamare il legame con la sposa. Ad esempio utilizzare lo stesso tessuto dell’abito nuziale o un richiamo floreale del bouquet,  una cinta colorata in tinta con gli addobbi o una romantica gonna in tulle, che si richiami il velo della sposa. Per il vestitono, andrà benissimo qualcosa color pastello; meglio evitare il bianco per non mettersi “in competizione” con la sposa. Ai piedini sono consigliate scarpe comode (i bambini non stanno mai fermi e devono godersi la giornata, anche dopo il rito) con sandali in tinta o ballerine con calze ricamate. Si può completare l’outfit con un bellissimo mini bouquet di fiori o un cestino in vimini, con petali di rosa da spargere al passaggio della sposa.

Le piccole damigelle appariranno meravigliose in questo vestito in chiffon, disponibile in tantissimi colori pastello. Si tratta di un semplice abito con collo arrotondato, con una grande gonna, con taglie che vanno dai 3 ai 16 anni. Prezzo davvero conveniente.

Elegante e preziosa la fascia per capelli da damigella, realizzata in perla, cristallo e lega. Accessori realizzati a mano al 100%. La coroncina è realizzata con fili lunghi che si possono piegare bene per adattarsi all’acconciatura.

Irrinunciabile il cestino per i petali di fiori. Questa coppia è realizzata in juta e ornata da nastro e fiocco in pizzo bianco.

Il suo primo papillon

Anche per i paggetti l’idea del richiamo all’abito dello sposo è molto raffinata. In questo caso, i maschietti possono indossare papillon o bretelle della stessa tinta di quelle dello sposo, un gilet o una pochette da taschino simile a quella del futuro marito. Ma l’abito non deve essere troppo serio, si tratta pur sempre di bambini. Quindi è meglio completare il look sarà con un bermuda e camicie colorate, con scollo alla coreana nel caso in cui non si opti per il papillon o la cravatta.

Realizzato in materiale di seta reale, il papillon per bambini in un bellissimo blu scuro, è appositamente progettato con un cinturino regolabile per adattarsi alla taglia della camicia.

Completo da cerimonia formato da gilet, interamente foderato con bottoni sul davanti, e pantaloni corti, dotati di elastico in vita per una vestibilità comoda. Il set include anche una camicia elegante abbinata a manica corta e un papillon. Disponibile nei colori grigio, blu, rosa.

Molto eleganti e allo stesso tempo sbarazzine queste bretelle con papillon abbinato. Design a forma di Y e 3 clip, di materiale comodo e robusto. La lunghezza della cintura può essere regolata in base all’altezza del corpo.

Valuta anche:

Ultimo aggiornamento il 1 Dicembre 2021 1:15

Per chi invece è alle prese con il look più adatto per il battesimo, in questo articolo ci sono diversi consigli.

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.