Dalla tavola al giardino, dai costumi agli effetti speciali, tutto per una notte di Halloween speciale

iStock

Una tradizione anglosassone che è diventata di casa anche nel nostro Paese. Ragnatele, zucche intagliate, candele e costumi. Le idee per festeggiare la notte più mostruosa dell’anno sono tantissime. Il divertimento è assicurato

Trick-or-treat,

trick-or-treat,

give me something good to eat…

Dolcetto o scherzetto? La notte delle streghe sta per arrivare e, con lei, un esercito di vampiri, fantasmi, mostri, ragnatele e, naturalmente, zucche. La festa di Halloween si è guadagnata, con il passare del tempo, un posto di tutto rispetto al fianco delle maggiori festività italiane e, anche se non fa parte della nostra tradizione, abbiamo imparato a celebrarla, se non con i fasti inglesi o americani, con party a tema, gadget, costumi e piatti tipici, saccheggiati a piene mani della storia anglosassone.

La festa inizia a tavola

Piatti, bicchieri, tovaglie. La scelta per imbandire la tavola per la notte delle streghe è praticamente infinita. Che si sia appassionati di pipistrelli o che si voglia spaventare gli ospiti con fantasmi e mostri, qualsiasi cosa è a portata di clic. Le ricette a base di zucca sono facili e gustose e in più consentono di dare sfogo alla fantasia nelle decorazioni. Ma se non si è particolarmente abili a ricavare da torte e pasticci le sembianze  mostruose, basta ricorrere a stampi in silicone o allumino e ai taglia biscotti per ottenere effetti stupefacenti. Per ornare i dolci poi, le idee sono praticamente senza limiti: pirottini, cartoncini colorati e piccole decorazioni di zucchero sono alleati per un sicuro successo

Questione di atmosfera

Per ottenere un effetto in bilico tra magia e mistero basta davvero poco. Qualche lampada a forma di zucca, candele color arancio, piccole decorazioni e finte ragnatele sparse negli angoli della casa e il gioco è fatto. Se poi si vuole proprio esagerare, una musica dalle note tetre in sottofondo, renderà la serata davvero memorabile, soprattutto se il passatempo scelto è qualche gioco da tavolo a tema Halloween

Appuntamento col morto, in giardino

Ma la festa, come ci insegnano oltreoceano, dove soprattutto in alcune città americane tutto il mese di ottobre è vissuto in vista dei festeggiamenti del 31 ottobre, può trasformarsi in piccole gare tra vicini. Il tema è la decorazione più bella, non solo nelle case, ma anche, e in alcuni casi soprattutto, nei giardini. Senza arrivare ai livelli di chi trasforma il proprio giardino in un piccolo (finto) cimitero, con tanto di bare scoperchiate e zombi coperti di sangue (sempre finto) anche da noi non è raro vedere cortili e giardini che per la notte di Halloween si vestono di mistero.

 

Che mostro sei

Che si tratti di bambini o adulti, senza differenze di genere, nessuno riesce a resistere alla tentazione di scegliere la maschera più spaventosa e trasformarsi, per una notte, in una sanguinaria vampira, una misteriosa strega nel più tormentato dei fantasmi o nel serial killer più sadico. E se la tradizione vuole che la sera del 31 ottobre ci si mascherasse per allontanare gli spiriti dei morti, tornati sulla terra per possedere i vivi, oggi il travestimento è soltanto un modo per dare sfogo alla fantasia e godersi qualche ora di spensieratezza tra amici che fanno a gara per vincere la palma dell’ospite più agghiacciante. Ma non tutto quello che è Halloween fa paura, soprattutto se destinato ai bambini come i peluche a tema e i simpatici cestini per caramelle.

Halloween a quattro zampe

Per alcuni è solo un capriccio, per altri un modo divertente per condividere un momento di allegria. Così da anni le case  produttrici di prodotti specifici per animali, dedicano una fetta importante della produzione di costumi e accessori per i nostri amici. La cosa che raccomandiamo sempre è che anche l’animale non subisca come una forma di violenza o una costrizione quello che per noi è un divertimento. Quindi accertiamoci sempre ce gli abiti e gli accessori per cani e gatti siano realizzati con materiali atossici, che siano comodi e che il nostro amico non provi disagio.

 

Da Joker a Dracula…l’uomo ad Halloween

La notte degli orrori è un’occasione di divertimento e travestimento anche per ragazzi. In nome di personaggi iconici e terrificanti da imitare, c’è chi è pronto a scendere al compromesso di cospargersi la faccia di trucco, portare lentine colorate, denti aguzzi, artigli e maschere improbabili, da sfoggiare in party a tema, nelle case come nei locali. Le ispirazioni per Halloween non sono mai troppe, soprattutto se scegliete un costume diverso ogni anno e i più classici ma pur sempre vincenti, dallo scheletro al vampiro, per voi sono già roba vecchia. Perché allora non mischiare più elementi da mostri diversi? Scatenate la fantasia con morti viventi, stregoni, clown ed alcuni dei vostri paurosissimi cattivi preferiti.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


 

 

 

 

 

 

 

 

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.