Dalla penna di Simenon, il commissario Maigret

Simenon
Courtesy of eBay

Da Maigret a scuola a Maigret va dal Coroner ecco alcuni racconti del celebre Comissario che hanno fatto la fortuna di Georges Simenon

E’ sicuramente stata la figura del celebre Commissario Maigret a rendere famoso nel mondo il romanziere Georges Simenon. Protagonista ed eroe di ben 75 gialli e 28 racconti pubblicati tra il 1931 e il 1972, il commissario Maigret, secondo la penna dello scrittore belga di lingua francese era di aspetto fisico imponente con spalle larghe e sguardo severo a volte inquietante. Non tutti sanno però che la figura immortale del commissario era stata creata sulla base di un modello realmente esistito. Si trattava, infatti, del commissario Marcel Guillaum che nel 1930 guidava un reparto speciale chiamato “brigade des as”. La brigata faceva, inoltre, capo al Palazzo di Giustizia di Parigi e si occupava dei principali crimini commessi all’epoca.

La tecnica investigativa di Maigret si fondava sull’analisi dettagliata della personalità dei vari protagonisti dell’indagine e delle loro interazioni, ma costantemente guidata dal suo istinto. Un personaggio parecchio interessante dunque che è riuscito a conquistare gli appassionati del genere giallo tanto da essere trasposto subito al cinema e alla televisione. Infatti, ricordiamo che i romanzi del Commisario Maigret sono i più famosi del globo.

I TOP 3 DI CONSIGLI.IT

Maigret a scuola – Simenon Georges

 

Il maestro di Saint-André-sur-Mer, sperduto villaggio non lontano dalla Rochelle, si è spinto sino a Parigi per chiedere a Maigret di far luce sul delitto di cui è ingiustamente sospettato. Maigret, senza pensarci troppo, accetta. Forse, più che l’idea di scagionare un innocente, lo allettano le ostriche tipiche della zona, magari annaffiate da un vino bianco. La vittima è la “strega del paese”, una vecchia bisbetica, bersaglio prediletto degli scherzi dei ragazzi. Ed è proprio uno di loro ad accusare il maestro. Non c’è altro a suo carico. Solo la testimonianza di un bambino. E la sorda diffidenza dell’intero villaggio nei confronti di chi non è del posto.

PERCHÉ ACQUISTARLO: Un capolavoro, il ritratto di un paese e di un gruppo di bambini

PERCHÉ NON ACQUISTARLO: Romanzo pieno di una struggente malinconia

Maigret ha paura – Simenon Georges

È quasi angosciante per Maigret ritrovarsi dopo trent’anni a casa del suo amico Chabot, dove tutto sembra immutato: la sala da pranzo, lo studio, gli odori e, soprattutto, quei segni di distinzione sociale che un tempo lo turbavano. Ora è Chabot, diventato giudice istruttore, a chiedere il suo aiuto. La sua cittadina è stata sconvolta da tre omicidi e la visita del commissario capita a proposito. La prima vittima è uno dei Vernoux de Courçon, aristocratici decaduti che continuano a ostentare la loro nobiltà con gelido disprezzo. La successione degli omicidi fa pensare all’opera di un folle. Maigret non ha nessuna voglia di complicarsi la vita. Dopotutto, è solo passato a salutare un amico. Ma la follia serpeggia, facendo nuove vittime…

PERCHÉ ACQUISTARLO: Un romanzo sulla nostalgia del passato

PERCHÉ NON ACQUISTARLO: Non aspettatevi un commissario sanguigno

Maigret si sbaglia – Simenon Georges

Che una donna come Louise Filon sia stata uccisa, una donna “di quel genere”, pare non sorprendere nessuno; piuttosto quello che a qualcuno sembrava strano è che quella ex prostituta potesse vivere da due anni in un lussuoso stabile altoborghese dell’Étoile. Maigret non ci metterà molto a scoprire che Louise era incinta e che a mantenerla era il professor Gouin, l’eminente chirurgo che occupa con la famiglia un appartamento nello stesso stabile. Pur sospettando di lui, il commissario esita ad interrogare il dottore, come se il confronto con quel “grand’uomo” gli facesse paura. Ma giunto il momento della verità, questa smentirà ogni previsione di Maigret.

PERCHÉ ACQUISTARLO: Giallo molto coinvolgente

PERCHÉ NON ACQUISTARLO: Presenta una struttura narrativa “a imbuto”

VALUTA ANCHE…

Una testa in gioco – Simenon Georges

Quanto vale la testa di un uomo? Secondo Maigret abbastanza da giocarsi la carriera. Ma questa volta il commissario rischia davvero grosso: far evadere dalla Santé, sulla base di una semplice intuizione, un condannato a morte alla vigilia dell’esecuzione capitale è una scommessa che potrebbe costargli cara. Pedinando l’evaso, Maigret si ritrova alla Coupole, confuso tra la fauna cosmopolita del carrefour Montparnasse: ricchi sfaccendati, artisti falliti, parassiti. E qui incontra colui che del romanzo è il vero protagonista: Jean Radek, ex studente di medicina cecoslovacco, spiantato e geniale. Una personalità tortuosa e malata, che per la prima volta riesce a stupire e disorientare Maigret sfidandolo a un duello sul terreno dell’intelligenza e dell’astuzia.

PERCHÉ ACQUISTARLO: Un caso truccato

PERCHÉ NON ACQUISTARLO: Un romanzo che indaga nel buio della mente umana

Un delitto in Olanda – Simenon Georges

In un paesino olandese da cartolina “dove tutti sono felici, o quasi, e soprattutto dove tutti controllano i propri istinti perché questa è la regola se si vuole vivere nella società”, Maigret scopre subito una rete di sofferenze e insofferenze, di passioni e di risentimenti, e provvede a spiegare un delitto mettendolo in scena e facendo recitare a ciascuno dei protagonisti la parte che gli spettava nella realtà.

PERCHÉ ACQUISTARLO: Un’interessante inchiesta, in trasferta, di Maigret

PERCHÉ NON ACQUISTARLO: Si fatica a terminare il libro

Maigret va dal coroner – Simenon Georges

L’Arizona è già il decimo stato e Tucson è solo l’ultima delle innumerevoli città piccole e grandi che il commissario Maigret attraversa, in compagnia dell’ufficiale dell’FBI incaricato di fargli da balia, nel corso del suo viaggio di studi americano. Questo viaggio gli consentirà di apprendere parecchie cose: dal funzionamento dei grammofoni meccanici a quello della giustizia americana; da come si viaggia sulle strade del deserto a come si conduce un interrogatorio. Apprenderà anche che se gli americani sono gentili con tutti e sorridono a tutti, poi la sera affogano in una bottiglia di wisky, e che a volte in una società civile e organizzata come quella americana, un delitto serve a ripristinare l’ordine costituito…

PERCHÉ ACQUISTARLO: L’ambientazione che è sempre uno dei punti forti dell’autore

PERCHÉ NON ACQUISTARLO: Non è uno dei Maigret migliori

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.