Il grande ritorno della culotte: l’intimo non è mai retrò

culotte nere
Courtesy of©volody10/iStock

Bellezza e comfort: questa la promessa di un capo iconico che torna dal passato per valorizzare le forme ed esaltare la femminilità di ogni donna

Quante volte sono state snobbate ed etichettate – erroneamente – poco glamour e piuttosto ‘vintage’? Le culotte, invece, sono tornate a dettare tendenza. È arrivato il momento di rispolverare un grande mito del passato che, al fine di essere al passo con i tempi, si è rifatto il look con un touch moderno. Il tutto senza perdere di vista il comfort. Niente underwear in stile Bridget Jones dunque: combinando praticità e femminilità, il risultato è impeccabile.

Questo capo di lingerie rappresenta una soluzione stilosa e sexy per armonizzare la silhouette e valorizzare le curve: ha infatti un’ottima vestibilità ed è in grado di assecondare ogni gusto, esigenza e fisicità. Sono sempre più i brand che, abbracciando la filosofia del body positive, hanno dato vita a capi pensati per vestire tutte le donne. Nessuna esclusa.

Mai dimenticarlo, l’intimo va scelto con cura. È come una seconda pelle in ogni momento della giornata: è bene quindi indossare capi dal fit giusto. Non devono segnare ma avvolgere delicatamente le forme assicurando la massima libertà di movimento. Perché non pensare di inserire la culotte nella wishlist degli acquisti per arricchire – magari approfittando dei saldi invernali – o rinnovare il cassetto della biancheria intima? Tutto sta nell’individuare il modello giusto e lo stile più in linea con la propria personalità.

Si spazia dai modelli very basic in cotone o in microfibra – essenziali e decisamente pratici – a quelli comfort chic più raffinati e ricchi di dettagli che, grazie a pizzi, ricami e giochi di trasparenze, vestono con eleganza e una velata sensualità. Le soluzioni sono tante, così come le colorazioni: la palette sfuma dal bianco al nude passando per il nero – un evergreen – fino ad arrivare ai romantici toni pastello. Sentirsi a proprio agio, sempre, è importante. Ecco qualche modello per rinnovare la lingerie con un tocco rétro e sentirsi una pin-up dei tempi moderni.

Sloggi – culotte senza cuciture

Semplice e impercettibile: questo modello – morbido e flessibile – è come una seconda pelle. Essendo privo di cuciture sui bordi, risulta invisibile sotto gli abiti più aderenti scongiurando così il rischio pieghe. La promessa? Massimo comfort e una perfetta libertà di movimento.

Se ti interessa l’argomento “intimo invisibile” ti consigliamo di leggere anche questo articolo: Gli slip che non si vedono.

Triumph – culotte modellante

Questo modello in fibra LYCRA® BEAUTY dal taglio alto e dall’effetto modellante, grazie alla morbida fascia presente sulla parte posteriore e al delicato tulle elastico con effetto a portafoglio nella parte anteriore, assicura un comfort ottimale. Il tutto senza rimunciare alla femminilità e allo stile. Ha un’ottima vestibilità: valorizza le curve modellandole alla perfezione.

Dim – culotte in microfibra

Sofisticata, femminile e comfortevole: questa culotte in microfibra rappresenta un capo di lingerie bello da vedere e piacevole da indossare. Permette infatti di valorizzare la silhouette esaltandone le forme. Ha una vestibilità unica: una volta indossata, avvolge il fisico adattandosi alle curve. Ma non solo. L’occhio vuole la sua parte: a rendere la mise più sensuale ci pensano gli inserti laterali con eleganti dettagli in tulle.

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 3 Agosto 2021 9:29

Leggi anche:

Reggiseno invisibile, i modelli per scoprire la schiena

Bralette, il giusto compromesso tra comodità e femminilità

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.