Dal forno al frigo: il meglio per una cucina hi-tech

elettrodomestici cucina

Non è un segreto che la tecnologia stia trasformando il modo in cui viviamo le nostre vite e le nostre case. Non sorprenderà quindi se molte persone, non per forza di cose esperte di cucina, abbiano dotato il proprio ambiente domestico di accessori in grado di ottimizzare e migliorare la preparazione dei piatti, anche in ottica di riduzione dei consumi. Di tutti i luoghi della casa da rendere “intelligenti” forse proprio la cucina è il posto più semplice da cui partire. Si può scegliere di spendere migliaia di euro ma anche di dotarsi di un paio di gadget basilari già buoni per trasformare qualcosa di noioso in un lavoro divertente e appagante.

Ad esempio solo pochi anni fa, gli assistenti vocali come Amazon Alexa e Assistente Google non erano comuni mentre ora app e speaker possono controllare qualsiasi cosa, dalle lampadine al frigorifero. Si può persino parlare con il forno e controllare la temperatura dal telefono, o avviare la cottura mentre si sta tornando a casa. Insomma, le possibilità sono parecchie e legate solo alla fantasia dei produttori. Qui di seguito i nostri migliori apparecchi per una cucina hi-tech!

Il forno a doppia porta Samsung Dual Flex

Un forno che vale per due. Dotato anche di connettività Wi-Fi, il Samsung Dual Flex, permette di cucinare due piatti diversi, a temperature differenti, aprendo una porta per volta. Tramite app, è possibile preriscaldare il forno sulla strada di casa o spegnerlo dopo essere usciti. Consente di preparare contemporaneamente vari tipi di piatti senza compromettere le prestazioni di cottura o trasmettere odori e sapori tra livelli diversi. Inoltre, la versione con Wi-Fi a doppia porta è dotata di una procedura guidata che aiuta gli utenti a mantenere il forno in condizioni ottimali con avvisi di potenziali problemi, risoluzione dei problemi e controlli diagnostici accurati.

La pentola a pressione Instant Pot IP-DUO60

È un piccolo elettrodomestico da cucina che tutti possono utilizzare: non solo per cucinare come una pentola a pressione ma anche a cottura lenta, cuociriso, a vapore, macchina per yogurt, per torte e molto altro. Questa versione con il Wi-Fi si connette a un’app ed è abilitata per Alexa. Pannello di controllo di grandi dimensioni con 14 programmi integrati, riscaldamento automatico e 3 temperature per soffriggere e cuocere lento, ha un design del corpo sottile con supporti per i coperchi.

L’immersione di Anova Precision Cooker

L’idea del produttore è quella di cuocere uniformemente il cibo senza bruciacchiare troppo l’esterno. Il metodo a immersione aiuta a trattenere l’umidità delle sostanze ed è qui che entra in gioco Anova Precision Cooker. La macchina presenta un grado di protezione IPX7 per resistenza all’acqua e alla polvere, ha la connessione Wi-Fi e una serie di guide passo-passo per varie ricette. Si possono inserire dentro gli ingredienti e cominciare a cucinare mentre si è in giro, così da trovare tutto pronto al rientro a casa.

Il display intelligente in cucina

Amazon Echo Show 8 è perfetto per il bancone della cucina. Si può controllare il display da 8 pollici con la voce, grazie ad Alexa, cercare video di ricette online oppure seguire il telefilm preferito, se la TV è alle spalle. Ma non solo: vista l’integrazione con Amazon, in due minuti si ordina l’ingrediente che serve e si ricevono notifiche su quando arriverà. Con la recente integrazione con Skype, è persino utile per effettuare videochiamate con i famigliari, magari con il cugino cuoco, per farsi dare consigli sul piatto in preparazione.

Un termometro per il cibo Weber iGrill 2

Per determinati alimenti, bisogna assicurarsi di cuocerli alla giusta temperatura. Chi è alla ricerca della perfezione in tal senso, può avvalersi di Weber iGrill 2, un termometro pensato proprio per analizzare il grado delle pietanze in cottura. Offre una durata della batteria di 200 ore e una base magnetica, per tenerli appoggiato sul tavolo senza paura di farlo cadere. Le due sonde sono resistenti al calore fino a 380 gradi Celsius e l’app di gestione via smartphone presenta le temperature consigliate e avvisa quando la carne raggiunge i gradi preimpostati.

Controllare il frigo da fuori Family Hub

A cosa può servire un frigorifero connesso? Beh, a controllare quando si è al supermercato se mancano le uova, oppure c’è abbastanza burro o latte. Dotato di un sistema di telecamere interne, il Family Hub ha dimensioni importanti, pensate per il mercato americano, ma che qualcuno in Italia potrebbe tranquillamente adottare. Il frigo colpisce per l’eleganza delle linee pulite, maniglie invisibili e finitura esterna in metallo. Non passa inosservato proprio per le dimensioni: 70 cm x 90 cm e il peso di 130 kg da vuoto). Nonostante ciò è molto facile da spostare visto che è dotato di ruote sotto la base. Una buona alternativa è LG InstaView, il cui fulcro consiste in un pannello con triplo vetro che si illumina con due tocchi, permettendo di guardare all’interno senza aprire la porta.

Altri suggerimenti

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.