Stile da star: l’eleganza al maschile con i look di George Clooney

George Clooney

Il divo di Hollywood preferisce i ruoli da protagonista sul set più che sul tappeto rosso: il suo è un gurdaroba riuscito senza colpi di scena

Un sex symbol indiscusso. L’anno prossimo 60enne ma sempre il George Clooney idolo di più di una generazione, come attore e come uomo. Legato sentimentalmente all’importante avvocato Amal Alamuddin, icona di stile, ha fatto sognare i fan con le relazioni passate e quelli italiani in particolare con la love story con Elisabetta Canalis. Il debole dell’attore per il nostro Paese non è d’altra parte un segreto, ambasciatore del territorio di Como e proprietario di una villa sul Lago, ma anche in passato testimonial di prodotti ed usi riconducibili all’Italia, dal Martini al caffè ristretto della Nespresso.

Ne ha fatta di strada, Clooney, da quando si aggirava nei corridoi ospedalieri con il camice verde nella fortunata serie E.R.- Medici in prima linea, diventando poi interprete cinematografico da Oscar e ad oggi anche regista. Al di fuori degli schermi, il suo personaggio- a parte una vita affettiva movimentata come si addice ad una star hollywoodiana- non ha mai voluto giocare da protagonista, catalizzatore dell’attenzione dei flash. Un dato riscontrabile nel suo guardaroba: ispirarsi a Clooney significa optare per un’eleganza classica, senza colpi di scena ma riuscita. A dimostrazione che, ancor più nella moda uomo tradizionale, bastano pochi,azzeccati elementi per non sfigurare nelle occasioni che contano. Con il fascino di George, poi, è una passeggiata.

Il completo come George: Mat Sartoriale

 

I completi dell’attore hanno spesso vestibilità larga e sono abbinati ad una camicia ton sur ton oppure bianca. Il papillon vince sulla cravatta. O, laddove possibile, vince il collo sbottonato e la giacca portata con disinvoltura. Per spezzare completi tinta unita, Clooney opta spesso per dettagli luminosi, come ad esempio il bavero a contrasto. Lo ritrovate nell’abito acquistabile su Amazon, foderato all’interno e dalla finitura accurata. Nel blazer, il bottone centrale è uno e le tasche esterne quattro.

Pro e contro

Pro: i clienti sono soddisfatti

Contro: linea slim e aderente

 

Le stringate come George: Clarks

 

Anche le scarpe contribuiscono a portare luce ai look di George, solitamente stondate sulla punta e stringate, con losanghe e impuntature laterali. Le Clarks consigliate hanno una fascia di prezzo che varia in base al modello. Si possono scegliere in nero, marrone scuro o chiaro, in ogni caso in pelle. Una garanzia, certamente sotto ad un completo smoking, per impegni di lavoro o eventi. Ma da non escludere in contesti casual, con pantalone da tempo libero e camicia. Divertitevi ad abbinarle con la valigetta ventiquattrore.

 

Pro e contro

Pro: mai fuori moda

Contro: più adatte alle stagioni fredde

 

Gli occhiali come George: Ray-ban

Le montature con cui si sbaglia difficilmente. Ancora oggi, i modelli Ray-Ban pensati per gli aviatori americani alla fine degli anni ’30 sono tra gli occhiali da sole più amati, dal grande pubblico alle star. Copiate George Clooney con lenti ovali, che assecondano la forma del viso. Sono ambrate, sfumate nei toni dell’arancione e della terra. Le stanghette, scure a contrasto e bordate di metallo, sono abbastanza spesse, così da assicurare un’ottima resistenza. Sono venduti con custodia protettiva.

Pro e contro

Pro: un investimento che dura per anni

Contro: non piaceranno ai più giovani

 

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 13 Agosto 2020 22:39

 

Leggi anche:

Stile da star: dieci capi per un look ispirato a Johnny Depp

Stile da star: dieci capi per un look ispirato a Brad Pitt

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.