Come risparmiare energia elettrica usando la lavatrice

come risparmiare energia elettrica facendo il bucato

A causa causato dei rincari del 2021 sulla materia prima, nel 2022 abbiamo visto schizzare alle stelle i prezzi dell’energia elettrica, con un conseguente aumento in bolletta che ha messo in difficoltà numerose famiglie italiane. La media degli aumenti si attesta intorno all’80% e si prevedono ulteriori innalzamenti.
Per questo è sempre più necessario adottare comportamenti virtuosi che ci permettono di consumare lo stretto necessario.
Circa il 75% del consumo di energia elettrica in ambito domestico è generato dagli elettrodomestici: ma com’è possibile spendere meno, continuando a utilizzarli ogni giorno?
In questo articolo ti diamo 5 suggerimenti utili per capire come risparmiare energia elettrica in casa quando fai il bucato.

Come risparmiare energia elettrica quando fai la lavatrice

risparmiare in bolletta lavatriceIl giusto carico

Se da un lato è bene avviare la lavatrice sfruttando la massima capacità di carico di ogni programma per ridurre il numero dei lavaggi, dall’altro è bene non riempirla troppo. In questo modo infatti i panni non avrebbero spazio sufficiente e correresti il rischio di trovarti con un bucato non perfettamente pulito.

Non esagerare con le temperature

I detersivi di nuova generazione sono molto efficaci anche alle basse temperature, per raggiungere le quali è necessaria una maggiore quantità di energia. Puoi lavare i tuoi capi a 40° attendendo un ottimo livello di pulizia.

Detersivo senza eccessi

Oltre che con la temperatura, è bene non eccedere nemmeno col detersivo, per evitare che si formi troppa schiuma – la quale potrebbe quindi richiedere un risciacquo supplementare. Utilizza il misurino in dotazione e regolati sulle istruzioni (per avere un parametro: per ogni ogni kg di bucato andrebbero utilizzati 25 ml di detersivo).

Evita il prelavaggio

Si calcola che effettuare i ciclo di prelavaggio può far aumentare di circa 1/3 il consumo di energia elettrica.
Le alternative sono due:
– In caso di macchie molto ostinate puoi fare un trattamento con un prodotto apposito prima del lavaggio in lavatrice.
– Per ottenere un “effetto prelavaggio” consumando il minimo, avvia la lavatrice, e dopo 10 minuti spegnila, per riavviarla dopo un’ora. In questo modo i panni resteranno in ammollo senza consumi.

Cambia lavatrice

Può sembrare controintuitivo, ma se la tua lavatrice è vecchia un modo per risparmiare subito energia elettrica è quello di sostituirla. Dal 2021 le classi energetiche delle lavatrici sono cambiate e ora la più alta è la classe A (che corrisponde alla precedente classe A+++). Una lavatrice che attualmente si colloca in classe B o in classe A (in quest’ultima ce ne sono ancora poche) ha sicuramente un prezzo più elevato ma garantisce un risparmio sul lungo termine (riducendo, inoltre, l’impatto ambientale dei lavaggi sull’ambiente).
Ti consigliamo alcuni mdelli di lavatrice, sia nuovi che ricondizionati, per risparmiare sulla bolletta:

Tutti i prodotti presenti in questo articolo sono stati selezionati dalla redazione in modo accurato: nella scelta valutiamo la qualità del prodotto, il prezzo e le recensioni dei clienti.

Ci affidiamo solo a venditori autorizzati premium che effettuano la spedizione gratuita.
Gli acquisti sono coperti dalla Garanzia cliente eBay, che ti assicura un rimborso veloce in caso di reso del prodotto. Ti ricordiamo infine che acquistare su eBay è semplice e puoi farlo senza registrarti al sito.

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.