Questo sito contribuisce alla audience di

Come organizzare il fasciatoio in modo pratico e ordinato

accessori cambio neonato
È il luogo dove cambiare il pannolino e prendersi cura dell'igiene del tuo bambino, ma anche dove trascorrere momenti di serenità tutti vostri. Deve essere ordinato, sempre pulito e sicuro, ma soprattutto deve essere organizzato in modo da garantire la massima praticità e funzionalità.

Organizzare il fasciatoio alla perfezione è importante perché lo userai spesso (molto spesso) nelle prime settimane! Per fortuna, bastano pochi accorgimenti per mettere in pratica un’organizzazione del fasciatoio che ti semplifichi le giornate.

Organizzare il fasciatoio in 5 mosse

Organizzare il fasciatoio è un’attività che deve avere come obiettivi primari la funzionalità e la sicurezza del bambino. Ecco dunque i nostri consigli per creare uno spazio ordinato, pratico e accogliente dove cambiare tuo figlio.

1) Scegli il materassino

Qualsiasi fasciatoio sceglierai, il materassino è un elemento indispensabile perché è qui che andrai ad adagiare tuo figlio al momento del cambio. Per prima cosa controlla che i colori utilizzati per le decorazioni non contengano sostanze tossiche. I migliori materassini sono rivestiti con materiali anallergici e hanno la superficie in PVC per essere puliti con la massima praticità. Esistono modelli a due o tre sponde: la scelta è molto soggettiva, ma quelli a tre sponde sono sicuramente più sicuri. Le dimensioni di solito sono standard quindi da questo punto di vista nessun problema!

2) Crea un reparto beauty

Il momento del cambio può diventare un piacevole rituale di coccole con il tuo bambino. Il fasciatoio non è solo il posto dove cambi il pannolino: puoi sfruttarlo anche per fargli dei massaggi, pulire il nasino o tagliargli le unghie. Ecco perché, nell’organizzazione del fasciatoio, ti sarà sicuramente utile creare un piccolo angolo dedicato ai prodotti per la cura del neonato.

  • Olio per massaggi. Ne esistono molte tipologie, quello alle mandorle dolci è uno dei più adatti alla pelle sensibile dei bambini.

  • Salviette. Non tutti le usano ma è sempre comodo averle a portata di mano per quando vai un po’ di fretta. Assicurati che siano dermatologicamente testate così da non rischiare irritazioni.

Salviettine detergenti Chicco 72 pezzi [4951]

Salviettine detergenti Chicco 72 pezzi [4951]

logo Amazon
Ultimo aggiornamento prezzo il 25 Giugno 2024

  • Forbicine tagliaunghie. Quelle per neonati hanno la punta smussata per evitare qualsiasi pericolo. Sul fasciatoio è molto più semplice eseguire l’operazione di taglio unghie.

Puoi organizzare tutto questo all’interno dei cassetti del fasciatoio oppure appendere delle mensole sopra al mobile fasciatoio. Scatole e organizer come questi ti aiuteranno a sistemare tutto in ordine:

3) Tieni pannolini e cambio a portata di mano

Ovviamente il ruolo principale del fasciatoio resta quello di zona per il cambio pannolino! Per questo è indispensabile organizzare il fasciatoio in modo da avere sempre una scorta di pannolini (che siano usa e getta o lavabili) a portata di mano. Devi averli pronti da usare quando ti servono quindi sistemali in un punto facile da raggiungere. Una buona idea è anche tenere nel fasciatoio (di solito si usa la cassettiera) tutine e body di ricambio. Questa è infatti la situazione perfetta per cambiare tuo figlio e fargli indossare dei vestiti puliti. Non solo la mattina per il cambio dal pigiama, ma in qualunque momento della giornata perché si è sporcato.

4) Pensa a dove buttare i pannolini

Una volta che hai cambiato il pannolino, devi anche avere un posto dove buttarlo! L’ideale è quindi organizzare il fasciatoio con un sistema di raccolta dei pannolini sporchi. Molti genitori si trovano benissimo con il mangiapannolini. Effettivamente questo è il metodo più pratico e igienico, ma richiede un investimento iniziale più alto.

L’alternativa è un semplice bidone della spazzatura, che sia però di dimensioni contenute. Non è consigliabile infatti lasciare i pannolini a lungo nel bidone, meglio buttarli via almeno una o due volte al giorno.

5) Decora il fasciatoio e rendilo accogliente

Infine, un consiglio extra per organizzare il fasciatoio al meglio. Il fasciatoio deve diventare un luogo pratico e funzionale per te, ma anche accogliente e sereno per il piccolo. I bambini più piccoli tendono ad annoiarsi molto rapidamente quindi ti consigliamo di organizzare il fasciatoio con giochi e giocattoli. Carillon e giostrine da appendere ma anche pupazzi, giocattoli per la dentizione e sonagli possono essere lasciati a disposizione del bimbo sul fasciatoio. In questo modo, mentre lo cambi, lui sarà impegnato a divertirsi con il suo intrattenimento!

OFFERTE ESCLUSIVE
Sconti fino all' 80%

Ogni giorno facciamo una selezione delle migliori offerte online facendoti risparmiare tempo e denaro


Ti può interessare anche

Copyright © Konverty S.r.l. Tutti i diritti riservati