3 comandi di base da insegnare al tuo cane

comandi da insegnare al cane

Anche se non sei un educatore, puoi addestrare il tuo cane ad alcune azioni. Ecco 3 semplici comandi da insegnargli che sicuramente ti saranno molto utili.

 

Avere un cane riempie ogni giorno di gioie, ma ogni tanto sembra davvero impossibile farsi ascoltare.
E quando vedi i cani degli altri che tranquillamente obbediscono al primo richiamo, ti sarai sicuramente chiesto dove sbagli! In realtà insegnare i comandi di base ad un cane non è una cosa impossibile, anzi è alla portata di chiunque: basta avere un po’ di pazienza e soprattutto di costanza. Dovrai impegnarti a ripetere gli esercizi ogni giorno, anche solo per pochi minuti, in modo che il cane possa interiorizzarli un po’ per volta e rafforzarli giorno dopo giorno.
Non si tratta di un puro passatempo: avere al tuo fianco un cane che ti risponde quando lo chiami, in alcune situazioni può rivelarsi davvero utile.

Ecco dunque come insegnare semplici comandi di base al tuo cane.


Come insegnare al cane a stare seduto

Uno dei primi comandi e probabilmente il più semplice da insegnare al cane è quello per farlo stare seduto.

  1. Mentre il cane è in piedi, metti un biscottino davanti al suo naso.
  2. Sposta il biscottino verso l’alto dicendo “Seduto”, così il cane seguirà il movimento del biscottino verso l’alto e si siederà.
  3. Una volta che il cane è seduto, dagli il biscottino ed elogialo.

Quando il cane risponderà al comando con il biscottino in modo naturale, puoi provare a fare solo il gesto e il comando vocale.


Insegnare al cane a stare fermo

Questo è uno dei comandi più importanti da insegnare al cane perché in alcune situazioni può davvero salvargli la vita: pensa se ti dovesse scappare dal guinzaglio in pieno centro cittadino quanto sarebbe utile ordinargli di stare fermo dov’è.

  1. Quando il cane è seduto o sdraiato, mettiti davanti a lui con il braccio teso con il palmo della mano rivolto verso di lui.
  2. Adesso digli “Fermo” oppure “Resta” a seconda del comando che vuoi insegnargli.
  3. Se rimane fermo, elogialo e dagli un biscottino: il cane capirà che se sta fermo riceverà un premio.
  4. Il passo successivo è allontanarsi di qualche passo, sempre tenendo la mano con il palmo verso il cane, fino a scomparire dalla vista del cane e ripetere il comando quando non può vederti.

L’importante è premiare il cane tornando verso di lui e solo se non si è mosso per niente.


Educare il cane a venire da te

Altrettanto importante è avere la possibilità di far venire il cane da te ogni volta che ce n’è bisogno: può infatti garantire la sicurezza del cane e tenerlo al riparo da situazioni pericolose.

  1. Quando il cane è seduto, tiralo delicatamente verso di te dicendogli “Vieni” cosicché associ il comando vocale al fatto di venire verso di te.
  2. Allontanati di qualche passo, sempre mentre il cane è seduto o sdraiato, e ripeti il comando. Per le prime volte, tieni un biscotto in mano per invogliare il cane a raggiungerti e premiarlo quando arriva da te.
  3. Aumenta sempre di più la distanza, anche da una stanza all’altra.

Per insegnare questo comando, mantieni sempre un tono allegro ed entusiasta, senza sgridarlo se non viene subito.


Insegnare i comandi al cane con il rinforzo positivo

Il rinforzo positivo è molto utile nell’addestramento del cane perché permette all’animale di associare un’azione ad una ricompensa. Premiando il cane ogni volta che esegue un comportamento che vogliamo insegnargli, lui si ricorderà che è stato premiato e tenderà a reiterare quel comportamento.

Possiamo utilizzare qualsiasi strumento per mettere in pratica il rinforzo positivo: coccole, carezze e parole affettuose sono sempre molto gradite ai nostri amici pelosi, ma c’è una cosa che funziona ancora meglio… i biscottini!
I cani sono animali molto golosi, quindi la ricompensa in assoluto più apprezzata sono sicuramente biscotti e stuzzichini: se vuoi insegnare i comandi di base al tuo cane, ti conviene averne sempre una buona scorta in casa!

Tutti i prodotti presenti in questo articolo sono stati selezionati dalla redazione in modo accurato: nella scelta valutiamo la qualità del prodotto, il prezzo e le recensioni dei clienti.
Ci affidiamo solo a venditori autorizzati premium che effettuano la spedizione gratuita.
Gli acquisti sono coperti dalla Garanzia cliente eBay, che ti assicura un rimborso veloce in caso di reso del prodotto. Ti ricordiamo infine che acquistare su eBay è semplice e puoi farlo senza registrarti al sito.

Potresti leggere: 

Quali sono i migliori antiparassitari per cani e come usarli?

Cattura peli per lavatrice: palline, pet bag e altri trucchi

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.