Cloud bread, come si prepara il ‘pane nuvola’ star del web

cloud bread
istockphotos

Soffice e leggero come una nuvola, colorato e facile come piace ai social: ecco il ‘pane’ protagonista di Instagram e TikTok

Accade periodicamente che un alimento diventi virale su Instagram, Pinterest, TikTok. Solitamente avviene perché si tratta di cibi particolarmente ‘fotogenici’ e semplici da preparare (e quindi da filmare durante la preparazione). E decisamente curiosi, in quanto capaci di sfidare le leggi della fisica, o ingannare le percezioni visive. Oggi la grande star del web si chiama cloud bread, pane nuvola, e ha tutte le caratteristiche sopra citate: è facile da preparare, è incredibilmente scenografico, stupisce con una texture totalmente inaspettata.

Come suggerisce il nome, il pane nuvola è la cosa più soffice che possiate immaginare. Tuttavia non è esattamente un ‘pane’, ma è piuttosto simile ad una meringa, mentre la texture che assume è elastica, umida, piena d’aria, morbidissima. La consistenza è certamente la sua caratteristica ‘speciale’, ma per rendere il cloud bread particolarmente scenografico si utilizzano dei coloranti alimentari in modo che l’interno risulti variopinto. Si può impiegare un solo colore, oppure più di uno per creare effetti davvero pittoreschi. Il sapore ricorda molto il suo ingrediente principale, il bianco d’uovo, specialmente quando è appena sfornato. Quando raggiunge la temperatura ambiente l’aroma di albume diminuisce, ma in ogni caso vi suggeriamo di aggiungere qualche goccia di aroma di vaniglia (ma anche di arancia o fragola) per renderlo un soffice ‘pane’ dolce. Potete anche aumentare la dose di zucchero a piacere.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Suzy Hendrix • Food & Desserts (@happytummy_702) in data:

Cloud bread, come si prepara

10 grammi di amido di mais
30 grammi di zucchero semolato
3 albumi d’uovo
Colorante alimentare a scelta
Aroma di vaniglia o altro aroma (opzionale)

Mettete gli albumi in una ciotola capiente, e cominciate a montarli con l’aiuto di una frusta. Man mano che montate, unite lo zucchero prima e l’amido poi, un poco alla volta per incorporarli meglio. Quando il composto comincia ad addensarsi, unite una goccia del colorante alimentare scelto, ed eventualmente un paio di gocce di aroma di vaniglia. Continuate a montare gli albumi fino a che diventano fermi, sodi, tanto che rovesciando la ciotola non cadranno.

Preriscaldate il forno a 150 gradi. Trasferite il composto in una teglia rivestita di carta da forno, dandogli una forma di ‘pagnotta’ (aiutatevi con una spatola in silicone). Infornate per 25 minuti esatti. In alternativa, si può cuocere anche in una pentola, rivestita di carta da forno, con coperchio, a fuoco lento per 35 minuti. In questo caso risulterà più umido, una sorta di pane cotto al vapore.

@lifewithtuyenberry bloud bread ??☁️? ##cloudbread ##MiPan ##cottagecore ##RamsayReacts ##recipe ##baking♬ Passionfruit – Vibe2Vibe

Mangiatelo quando è intiepidito o freddo, maneggiandolo con delicatezza: non usate un coltello per tagliarlo ma rompetelo con le mani. Potete servirlo accompagnato da panna montata e frutta fresca, per una merenda deliziosa ed esteticamente stupefacente.

Se invece di un solo colore volete unirne diversi e fare del vostro pane nuvola un piatto davvero psichedelico, occorre separare gli albumi montati in tante parti quanti colori volete. Tingere ognuno, e poi unirli direttamente sulla carta forno, senza mischiarli ma solo accostandoli. Potete sovrapporre strati o metterli uno accanto all’altro, dando poi al composto la forma di pagnotta o di torta. Invece, se desiderate un cloud bread al cioccolato, potete unire della polvere di cacao al composto, che gli darà un piacevolissimo aroma. Se avete montato perfettamente le uova e il composto è molto, molto fermo, potete addirittura ‘osare’ aggiungendo delle gocce di cioccolato all’impasto.

Cosa serve per preparare il cloud bread

Sbattitore elettrico

Potete dotarvi di pazienza e muscoli, e montare a mano gli albumi con una normale frusta. Tuttavia il cloud bread prevede che la ‘neve’ sia ben ferma, soda, compatta, quindi dotarsi di uno sbattitore elettrico può rendere il lavoro più facile e soprattutto garantire un risultato ottimale. Questo modello Moulinex per esempio, a doppia frusta in acciaio inossidabile, è dotato di ben 5 diverse velocità, con tanto di opzione Turbo, e monta le uova in un batter d’occhio. Lo sbattitore è dotato anche di due ganci per impastare. Sia le fruste che i ganci sono lavabili in lavastoviglie.

Coloranti alimentari

I coloranti alimentari non aggiungono sapore alle ricette, ma sono molto utilizzati nel mondo della pasticceria perché rendono le torte, gli impasti, le decorazioni brillanti, variopinte, allettanti e curiose. Nel caso del pane nuvola il ricorso a una sola goccia di colorante in un impasto di 3 albumi può dare vita ad un piccolo capolavoro culinario ed estetico. In questo kit trovate 10 colori diversi, che possono essere combinati tra loro per dar vita ad una gamma infinità di tonalità.

Amido di mais

L’amido di mais è un elemento molto utile in cucina. Anche noto come maizena, si utilizza soprattutto per addensare (creme, budini, zuppe, salse), ma ha anche la capacità di legare, rendere gli impasti più soffici e donare una consistenza ‘spugnosa’ che può tornare molto utile in preparazioni soffici. Inoltre è senza glutine, e in alcune ricette può sostituire la farina. Nel caso del pane nuvola l’amido fa da collante e ‘lega’ gli albumi montati. Ce ne sono di molte marche, questo Probios nella confezione da 1 chilogrammo deriva da mais biologico.

Altri suggerimenti:

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.