Chemisier, l’abito camicia per lavoro e tempo libero

ragazze che passeggiano
iStock

Declinato in stile etnico o bon ton, in denim o a fiori, l’abito che si veste da camicia conta fan illustri. Kate Middleton in prima fila

La camicia è uno dei capi simbolo di eleganza. Non parliamo delle rivisitazioni, spesso estive, di ispirazione hawaiana ma ci riferiamo alla camicia come base del completo da uomo per le occasioni ufficiali, o della classe che sprigiona una camicia bianca, a prescindere da chi la indossa e dall’abbinamento con il resto del look. La combo colletto ed abbottonatura centrale è il motivo fondante del vestito camicia chiamato chemisier. Un indumento così apprezzabile difficile da abbandonare una volta sperimentati i suoi benefici . E che gode di fan illustri.

 

Visualizza questo post su Instagram

On 5 August, the Cambridges traveled to Wales for a series of activities, with their first stop at the seaside resort, Isle of Barry. The Duke and Duchess talked to local business owners about how the pandemic has affected the tourism sector, used the entertainment arcade where the popular sitcom Gavin and Stacy was filmed, Marco’s Cafe, and looked at new beach booths In addition, William and Kate drove into the Sheer Hall retirement home, with the residents of which they played bingo a few months ago. Earlier, William and Kate met 82-year-old Pamela Davis and her daughter Sally at an outdoor bar, where they were told how they stayed in touch during the quarantine without being able to see in person. “We just had to adjust and communicate on the phone and video calls,” Sally said. They also used a special application developed for Hallmark nursing homes, through which residents and their families can share photos, videos, music and memories. The visit was kept secret so as not to gather crowds in one place, but still hundreds of locals and tourists came to the barriers to wave at the Cambridge. They were happy to stop and chat with some of them. 🤍 . . . #katemiddleton#katemiddelton#katemiddletonstyle#katemiddletondress#katemiddletonofcambridge#katemiddletonlook#princessdiana#princesscharlotte#royalfamily#royal#cambridge#cambridgelife#princewilliam#princewilliamdukeofcambridge#кейтмиддлтон#кейтмидлтонбан

Un post condiviso da Kate Middleton (@_kate_middleton_royal) in data:

Per Kate Middleton lo chemisier è una delle tenute più ricorrenti e amate per presenziare agli impegni regali, soprattutto per il giorno, all’aperto. Il suo osservatissimo guardaroba pullula di questi abiti, nel suo caso mai senza maniche e dalla gonna lunga e morbida, spesso fermata da una cintura in vita. Recentemente, Claudia Gerini è sbarcata al Lido di Venezia per la Mostra del Cinema con un modello Pinko, colorato e a pois, da cui prendere ispirazione per look da lavoro ma anche da tempo libero, ideale per la mezza stagione.

 

Tinta unita, a fiori, in denim o in versione extrasize per un effetto camicia rubata all’armadio del papà o del partner. I tagli e le fantasie con cui sbizzarrirsi lasciano l’imbarazzo della scelta. A temperature più basse, lo chemisier si accompagna con blazer e collant. Da abbottonare fino al collo per ottenere uno stile bon ton o lasciare aperto per un’aria più sbarazzina, non dimenticando di arricchire il décolleté con fili di luce.
La proposta di Allegra K, in colori baby come il rosa e l’azzurro, si addice per il ritorno a scuola o tra i banchi dei corsi universitari, ma sta bene anche indosso a donne mature, che non rinunciano a un tocco giovanile. In puro cotone, con delicate ruches sulle maniche ed un fiocco sulla cinta.

 

Al pari delle camicie, non tutti gli chemisier hanno il colletto: una variante che ben si adatta ad uno stile etnico è il collo alla coreana, senza alette, su modelli sblusati, in lino o stoffe leggere. Per gli appassionati di camicie più rigide, con bottoni grandi e maxi tasche come in alcune giacche militari, lo chemisier assumerà un tono urban chic, che non richiede necessariamente scarpe alte: si sposa con mocassini piatti e sneakers.
Nel caso in cui la vostra indole sia sognatrice e romantica, puntate a modelli come quello del marchio Amazon, che ricorda Il Piccolo Principe, con fantasia a stelline su fondo blu. Le maniche hanno il risvolto ed il taglio dell’abito prevede che sia corto davanti e lungo dietro.

 

Un grande classico, la camicia di jeans. Da declinare anche questa in versione chemisier, come nel capo oodji, dal lavaggio chiaro, venduto con cintura in simil cuoio per spezzare la monotonia ed esaltare il punto vita. Abbinate proprio questo accessorio alla maxi-bag e agli stivaletti o ai sandali. La camicia ha due tasche rettangolari sul petto, le maniche sono a tre quarti. Il tessuto morbido è una carezza sulla pelle, adatta alle giornate senza costrizioni. Bene sotto un parka della stessa lunghezza o con giacche corte, come un chiodo imbottito.

 

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 23 Ottobre 2020 13:18

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.