Capelli biondi, le tinte ‘miracolose’

tinta capelli biondi
Courtesy of© ValuaVitaly/iStock

A casa come dal parrucchiere: le colorazioni permanenti fai da te permettono di camuffare i capelli bianchi e illuminare la chioma

A prescindere dall’età, sono molte le donne che si ritrovano a fare i conti con i capelli bianchi. Non sempre si ha tempo e modo di andare dal parrucchiere al fine di avere un aspetto ordinato: quando si tratta di fare solo dei piccoli ritocchi è possibile ricorrere al fai da te. Come? Acquistando tanto al supermercato quanto in farmacia, in profumeria e ovviamente on line, colorazioni permanenti in grado di mascherare la ricrescita. Ma non solo. Questi prodotti permettono sì di colorare ma anche di illuminare e nutrire al tempo stesso la capiglatura.

Al fine di ottenere un risultato soddisfacente, è bene individuare la soluzione più in linea con le proprie esigenze/aspettative. Esistono infatti tinte con ammonica così come quelle vegetali: queste ultime, essendo prive di sostanze chimiche, sono decisamente meno invasive nonché particolarmente indicate a chi ha una cute sensibile. Al fine di non stressare troppo il capello è comunque preferibile intervenire solo sulla radice e non su tutta la lunghezza. Se i propri capelli sono chiari, biondo cenere, miele o dorato, ecco una selezione di prodotti da tenere in considerazione.

Biondo miele, copertura perfetta – Franck Provost

tinta Franck Provost

Questo colore professionale permette di coprire i capelli bianchi comodamente a casa. Ebbene sì, scegliendo il colore giusto (tenendo conto della base di partenza) è possibile ottenere risultati soddisfacenti al pari di quelli offerti da un salone di bellezza. La copertura, facile da ottenere, è a lunga durata. La confezione, essendo richiudibile, può essere riutilizzata anche per un successivo ritocco. Una volta asciugati i capelli sarà possibile notare la differenza: il colore risulterà ravvivato e decisamente più brillante. Molto utile, ai fini dell’applicazione, il pennello professionale incluso nel kit.

Tinta vegetale biondo dorato- Sanotint

tinta biondo Sanotint

Niente più rinunce. Chi ha a cuore tanto la salute quanto la bellezza della propria chioma ma, spesso, deve fare i conti con spiacevoli reazioni allergiche può tranquillamente colorarsi i capelli optando per un prodotto delicato. Questa tinta fai da te è nata proprio con l’intento di assecondare le esigenze di tutte coloro che hanno una cute particolarmente sensibile. La colorazione, a base di miglio dorato e agli estratti vegetali, è infatti priva di ammoniaca, p-fenilendiammina, paraffine e resorcina. Permette di donare nuove sfumature alla chioma e, ovviamente, aiuta a coprire i capelli bianchi.

Colorazione senza ammoniaca biondo dorato – Garnier Olia

tinta Garnier Olia

Niente ammoniaca: questa tinta, caratterizzata da una delicata fragranza floreale, grazie a una formula innovativa attivata dagli oli è in grado di diffondere il colore fino al cuore del capello. Il tutto senza arrecare danno alcuno al cuoio capelluto. I capelli bianchi non saranno più una minaccia in quanto questo prodotto assicura una copertura al 100% nonché la massima intensità del colore. Non solo. Una volta ultimata l’asciugatura sarà evidente un miglioramento della qualità dei capelli che, se alla vista risulteranno più e lucenti, al tatto, invece si mostreranno decisamente più morbidi. Il kit è decisamente pratico e facile la usare.

Altri suggerimenti:

Leggi anche:

Phon agli ioni, addio capelli elettrici

Maschera ai semi di lino per capelli lucidi e vigorosi

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.

Altri consigli