Belle con la fermentazione: le creme che funzionano

cosmetici fermentati
Courtesy of©Aja Koska/iStock

La rivoluzione della skincare arriva dalla natura: ingredienti naturali e sostanze vegetali fermentate assicurano una pelle più giovane e luminosa

Prendersi cura del proprio aspetto non significa peccare di vanità o di superficialità. Ritagliarsi del tempo per se stesse è un modo per sentirsi e vedersi meglio. A beneficiarne, inoltre, sono tanto l’autostima quanto l’umore. Lo dimostra ad esempio la cultura estetica coreana che vede un forte nesso tra benessere interiore e bellezza esteriore. La cosiddetta K-beauty, ovvero l’innovativa skincare coreana, è un vero e proprio rituale che richiede sì pazienza e dedizione ma assicurara ottimi risultati. Ovvero, attraverso 10 step, permette di ottenere la pelle del viso uniforme, luminosa e priva di imperfezioni. Le donne orientali non possono farne a meno: i cosmetici contenenti ingredienti fermentati rappresentano la nuova frontiera della bellezza.

Che si tratti di creme, maschere, oli o sieri, questi prodotti rendono protagonisti ingredienti naturali che, una volta trasformati attraverso processi di fermentazione, rendono disponibili (nonché facilmente assimilabili e tollerabili dalla pelle) molti principi attivi contenuti nelle materie prime. “Il successo di questa branca cosmetica è legato al fatto che sempre più ci si sta rendendo conto di quanto i prodotti fermentati siano efficaci. Permettono di ottenere una pelle sana e bella” dice Rossano De Cesaris, make up artist nonché docente presso l’Accademia di Trucco Professionale di Roma.

Proprio così, questi cosmetici fermentati aiutano a mantenere la pelle compatta, liscia e giovane. “L’utilizzo di cosmetici contenenti ingredienti fermentati è raccomandato, ad esempio, qualora si desiderasse idratare la pelle in profondità o rivitalizzare il colorito dell’incarnato. O ancora contrastare la formazione delle macchie scure nonché combattere l’invecchiamento cutaneo”, precisa l’esperta.

Da non dimenticare inoltre che questi preziosi alleati di bellezza aumentano la tenuta del make up e ne semplificano la stesura: “Questi prodotti rendono l’epidermide più liscia, morbida e omogenea, pertanto facilitano l’applicazione di fondotinta e correttore e prolungano la durata del make up”, conclude De Cesaris. Ecco una selezione di creme realizzate con ingredienti fermentati (non solo made in Corea) da sperimentare per migliorare tanto la salute quanto l’aspetto dell’epidermide.

Blithe, un elisir di giovinezza

{{title}}

Questo siero pressato (a rapido assorbimento) è un vero e proprio elisir di bellezza per tutte coloro che hanno una pelle matura e vogliono migliorarne tanto l’elasticità quanto la compattezza e ridurre i segni del tempo. A fare la differenza, oltre alla texture leggera e confortevole, è la sua formula a base di estratto di Chaga (un fungo dalle innumerevoli proprietà benefiche) e oli fermentati quali, ad esempio, l’olio di argan e l’olio di oliva. Applicazione dopo applicazione dona idratazione alla pelle, senza appesantirla, lasciandola morbida, uniforme, fresca e decisamente più luminosa.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Benton, un freno all’invecchiamento cutaneo

{{title}}

Decisamente un ottimo trattamento anti-aging: questa crema, adatta a tutti i tipi di pelle, rappresenta l’asso nella manica per tutte quelle donne che desiderano prevenire, attenuare e magari anche eliminare i tanto temuti segni dell’età (quali rughe e linee d’espressione) che segnano il volto. Il prodotto contiene prevalentemente un fermento filtrato con galactomiceti ma anche acido ialuronico e ceramidi, ingredienti in grado di nutrire, idratare e illuminare la pelle aumentandone l’elasticità e favorendo la rigenerazione cellulare. Una volta applicata, la crema si assorbe rapidamente.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Puravida Bio, un potente anti-age

{{title}}

Questo siero, 100 % Made in Italy, è un potente anti-age che, oltre a proteggere la pelle del viso dall’invecchiamento precoce, aiuta a contrastare la formazione delle macchie brune e assicura un colorito uniforme. Contiene vitamina C liposomiale, mirto e lentisco fermentati nonché olio di jojoba bio. Prezioso anche l’estratto di lattuga di mare in grado di bloccare la degradazione delle fibre di elastina del 100% assicurando così una pelle più tonica e compatta. Questo siero, aggiunto al trattamento cosmetico quotidiano, ne velocizza l’attività e ne esalta i risultati garantendo un’azione a lunga durata fino a 24 ore.

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Altri suggerimenti:

Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Scopri su Amazon
Scopri su Amazon
Prezzo:


Leggi anche:

Il benessere che viene dalle alghe: gli integratori a base di vegetali marini

Naturale, vegano o bio: lo struccante è green

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.