Bande catarifrangenti, per correre anche quando c’è poca luce

bande catarifrangenti

Con le giornate che si accorciano capita di fare jogging al buio. Ma rendersi visibili è fondamentale per evitare incidenti: le bande catarifrangenti sono una semplice e utile soluzione

Chi pratica sport all’aperto come la corsa, sa bene che nelle brevi giornate invernali si ritrova spesso ad allenarsi al buio. Sono molti i runner che preferiscono le ore serali per il loro esercizio, ma da novembre a marzo questo implica l’assenza di luce naturale. Ecco che il tema della visibilità diventa fondamentale per la sicurezza di chi pratica sport: è indispensabile essere ben segnalati, specialmente se si attraversano strade trafficate, per evitare incidenti. Non solo un’automobile, o un motorino, ma anche un ciclista potrebbe rimanere coinvolto in uno scontro con un runner ‘invisibile’. Insomma, indossare bande catarifrangenti è indispensabile per la sicurezza, di sé e degli altri.

Le fasce catarifrangenti o riflettenti sono semplicissimi accessori, che costano pochissimo, si indossano senza complicazioni, e hanno un’indiscutibile utilità. Ne esistono di diversi modelli, e in linea di massima sono tutte realizzate con materiali che riflettono la luce (dei fari, dei lampioni) e permettono ai guidatori di notare chi sta correndo anche se la visibilità è scarsa. Per chi vive in campagna sono utili anche di giorno, in caso di nebbia. Naturalmente anche chi va in bicicletta dovrebbe munirsene, anche se si presume che abbia già diversi fari e faretti sul suo mezzo (la prudenza non è mai troppa!). Ecco dunque alcune proposte per scegliere una banda catarifrangente che permetta di correre in sicurezza.

Banda catarifrangente da braccio

Due bande LED per poterle indossare su entrambe le braccia (oppure alle caviglie). Si tratta di una fascia che si accende e ha 3 modalità di luminosità (lento, lampeggiamento rapido e luce fissa). Si ricarica tramite un cavo USB. Si chiudono con un semplice meccanismo di cinghia e tessuto a strappo, ed è disponibile in diversi colori.

 

Bracciale Riflettente 

Una fascia riflettente che si può indossare sia come bracciale che come cavigliera. In giallo neon, è una fascetta si arrotola da sola attorno a polsi o caviglie, e rimane stabile senza srotolarsi grazie alla struttura semi-rigida. La larghezza è di 3 centimetri mentre la lunghezza di 34, e il prodotto arriva con 6 bracciali inclusi, in modo da poterne indossare diversi contemporaneamente. Il prezzo è davvero imbattibile.

 

Gilet riflettente 

Questo modello è il classico gilet che avrete visto indossare anche a molti lavoratori notturni. Avvolge tutto il busto, con bretelle e cintura, permettendo una buona visibilità di chi lo indossa (a banda catarifrangente è la striscia argentata che percorre il gilet in tutta la sua estensione). Si allaccia con una semplice clip di plastica, e le misure sono regolabili per adattarsi ad ogni peso e statura. In ogni caso, è disponile sia nella misura da bambini che da adulti. Permette di essere visibili dimenticandosi di portarlo, visto che è pratico e leggero.

 

Altri suggerimenti:

Potrebbe interessarti: 

Luce da running: le migliori lampade per correre al buio

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.