Giardini da mille e una notte? Facile con gli attrezzi giusti

attrezzi da giardino

Per rimettere in sesto i nostri giardini occorre pazienza e passione, senza dimenticare tutti gli attrezzi necessari. Ecco la lista di quelli immancabili.

Si dice che “avere il pollice verde” non è da tutti, in effetti nonostante la buona volontà e la passione nel prendersi cura del proprio giardino, esistono tanti accorgimenti da dover metter in atto per far sì che il proprio angolo di verde, piccolo o grande che sia, abbia un aspetto sano e ordinato. È fondamentale ad esempio scegliere accuratamente la posizione per la coltivazione di una pianta piuttosto che di un’altra. Questo perché l’incidenza della luce del sole potrebbe danneggiarla se fosse esposta per troppe ore o al contrario potrebbe non giovarle se dovesse captare pochi raggi solari. Altro fattore fondamentale per l’accrescimento di una pianta è dato dal grado di nutrimento che può trarre dal terreno, dunque la presenza equilibrata di sali minerali e acqua con una bassa percentuale di calcare sarà un toccasana per la pianta rispetto ad un terreno secco e arido. Ecco perché si consiglia di innaffiare le piante del giardino con acqua piovana, perché è sicuramente un’acqua più leggera rispetto a quella che sgorga dai nostri rubinetti.

Tendenza degli ultimi anni è anche quella di realizzare veri e propri orti urbani, realizzati su terrazzi o piccoli giardini, così da poter sfruttare per proprio fabbisogno i frutti delle coltivazioni. Alcuni hanno trasformato questa idea in una vera e propria professione avviando un business che altri paesi prima dell’Italia come la Francia o il Giappone, sperimentano già da anni. Ad ogni modo prendersi cura di un giardino o di un orto che sia, richiede anche e soprattutto l’utilizzo degli strumenti adatti, che semplifichino i passaggi e rendano le operazioni da fare il più maneggevoli possibile. Ci sono una serie di utensili che davvero non possono mancare nell’armadietto di un provetto giardiniere/a. Dai guanti agli stivali, dalle cesoie ai macchinari elettrici ecco una lista degli strumenti da giardinaggio indispensabili.

 

Geli – Annaffiatoio 

Il primo articolo che vi consigliamo è decisamente necessario per mantenere un giardino rigoglioso è un annaffiatoio. Questo che vi proponiamo è al momento il marchio che ha maggior successo in rete, con le sue tre colorazioni blu, verde e rosa, ha la capacità di 5 litri e dimensioni: 30 x 20 x 30 centimetri. Realizzato in plastica dura, al momento si trova al prezzo più economico in rete.

 

TACKLIFE Attrezzi da Giardino, Cesoie Potatura, Pala trapiantatore da Giardino

Questo è un kit completo di attrezzi fondamentali per piantare e potare le piante del vostro giardino. È costituito da un paio di cesoie per potatura, una pala e una cazzuola per trapiantare. Tutti gli utensili sono realizzati in acciaio inossidabile con manici antiscivolo ed ergonomici, ideali per tutti i lavori di riassetto del giardino.

 

AmazonBasics, Rastrello a ventaglio telescopico

Portare via le erbacce non sarà un problema se ci si munisce di un rastrello a ventaglio telescopico come questo modello, realizzato con manico in alluminio e raspa in acciaio. L’allungamento del manico permetterà di lavorare nel modo più agevole possibile, calibrando le distanze e il peso da sollevare. Il manico può essere portato da una lunghezza minima di 80 centimetri fino ad una massima di 120.

 

Monzana Carriola 100L carico max

La carriola marchio Monzana, è dotata di una vasca in polipropilene di elevata capacità, infatti può trasportare fino a 100 litri o un carico massimo di 150 chilogrammi. Molto stabile grazie alla presenza del pneumatico con cuscinetti, del telaio tubolare e delle maniglie di sicurezza.

 

Worx WG163E Decespugliatore Tagliabordi 

E quando si tratta di tagliare via le insidiose siepi o i cespugli più fitti, ecco che sarà necessario munirsi di un decespugliatore. Quello che consigliamo realizzato dal marchio Worx è al momento la miglior scelta online. È in alluminio, pesa 3,5 chilogrammi e misura 94,5 x 15,2 x 19,8 centimetri. La testa del decespugliatore è dotata di una inclinazione di 90° , utile per raggiungere gli angoli del giardino più difficili da trattare. Batteria da 20 Volt, questo decespugliatore ha il manico regolabile, doppio tasto per l’accensione, così da impedire partenze accidentali, funzione Profiler, per tagliare in maniera più semplice i bordi e la funzione proteggi-fiori, che agevolerà la potatura del prato risparmiando i fiori. Una volta caricate le due batterie in dotazione, hanno una durata di circa 30 minuti ognuna.

 

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 4 Giugno 2020 18:15
Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.