Assicurare un futuro sereno ai propri figli: ecco come fare

Avere un bambino è senza dubbio una gioia grandissima. Ma hai mai pensato a come potresti assicurare il suo futuro? Essere genitore richiede moltissime attenzioni e comporta molte spese per la sua crescita in salute. Ma se qualcosa, invece che a lui, dovesse capitare ad uno dei suoi genitori? Sarebbe un evento indubbiamente tragico che comporterebbe, oltre al dolore emotivo (per il quale non c’è copertura), anche uno di tipo economico (che invece si può prevenire).

Una persona, ritrovandosi da sola a dover accudire un bimbo piccolo, potrebbe trovarsi in difficoltà economica. E per ovviare a ciò esistono le polizze vita. Ma com’è possibile far fronte ad un evento di proporzioni disastrose come la morte di un genitore? Per fortuna è possibile stipulare un tipo particolare di assicurazione: la polizza sulla vita caso-morte, detta anche TCM.

Stipulando una polizza di questo tipo la compagnia assicurativa risarcisce il beneficiario in caso di morte dell’intestatario. Ma cosa significa? Significa che se un genitore dovesse morire prematuramente, verrebbe garantita una somma di denaro a sostegno del partner ancora in vita, garantendo un futuro economico più tranquillo anche ai propri figli. Il primo fattore su cui si basa il costo di tale polizza è rappresentato dall’età dell’assicurato: più è alta e più sarà alto il premio da versare, in relazione alla probabilità che l’evento inatteso si possa verificare.

Sottoscrivere questo tipo di polizze in età non troppo avanzata è particolarmente conveniente. Con premi relativamente contenuti è possibile garantirsi risarcimenti di una certa importanza, che possono rappresentare, in un momento della vita difficile come può essere la perdita di una persona cara, almeno una tranquillità economica non indifferente. Non meno importanti sono lo stile di vita e lo stato di salute dell’assicurato. Un soggetto perfettamente sano pagherà un premio decisamente più basso rispetto ad un soggetto che ha una storia medica particolare. Per esempio: un fumatore avrà un premio maggiorato rispetto a chi non fuma. E mentire su tali informazioni è un rischio enorme ed insensato, che potrebbe portare ad un mancato risarcimento da parte della compagnia assicurativa.

Le clausole che una polizza TCM può prevedere sono svariate, alcune anche molto complesse. E il modo migliore per ricevere un preventivo personalizzato e una consulenza adeguata è parlarne con un esperto assicurativo, che potrà aiutare nella scelta oculata della polizza migliore. Per essere ricontatti, e ricevere risposte ad ogni vostra domanda in merito, basta compilare il seguente form.

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.