Spazio meditazione: come crearlo in casa

Donna con gambe incrociate in una stanza
iStock

Ogni angolo può diventare un rifugio. Ecco gli arredi e le idee per crearsi una zona tranquilla dove ritrovare la calma

“Tutte le miserie dell’uomo derivano dalla sua incapacità di isolarsi in una stanza e restarsene in pace da solo”. Così scriveva Blaise Pascal, fisico e filosofo francese sottolineando la bellezza di uno spazio meditazione. Per praticare la disciplina universale nelle sue varie forme, è importante avere un angolo della casa tutto per sé. Un luogo dove rifugiarsi per ritrovare calme e tranquillità. Come creare uno spazio meditazione all’interno della propria abitazione? Usando la fantasia e giocando con i complementi di arredo più adatti; anche quelli non molto dispendiosi come tende, cuscini e candele.

Spazio meditazione: la guida

Partiamo dall’ambiente: avere una stanza disponibile non è semplice, quindi bisogna pensare a ricavarsi angoli di pace tra i vari vani di passaggio come sottoscala o ingresso, utilizzando magari dei pannelli divisori removibili (i separè) per creare la giusta privacy, oppure sfruttare balconi e spazi esterni. Una volta individuata la zona si passa all’arredo. La parola d’ordine è semplicità. Lo spazio deve essere poco caotico e comunicare serenità; quindi liberatelo da tutti gli oggetti inutili come prima cosa. Poi passate alla luce: l’idea è avere un’illuminazione naturale ma specialmente di inverno quando le ore di sole si riducono, potete sfruttare le lampade regolabili per un’atmosfera soft e pacata. Altri elementi di design vengono poi dalla natura: piante da interni accarezzano l’atmosfera senza essere troppo invasive. Passiamo infine al comfort; bisogna essere comodi per lasciar andare i pensieri. Quindi create una seduta che sia confortevole: pouf, cuscini extralarge o sedute maxi – qui alcune idee – fanno al vostro caso. In alternativa, se preferite la posizione sdraiata fornitevi di un tappetino imbottito e morbido per accogliere la figura in maniera agevole. Infine la cura dell’olfatto: candele, incensi e oli essenziali sprigionano essenze profumate anche se le interferenze olfattive non sono sempre gradite a chi cerca di isolarsi per qualche minuto dagli eccessivi stimoli esterni. Ecco quindi alcune idee per voi.

Separè per interni

Un pannello leggero ed extralarge facile da aprire e chiudere e disponibile in diverse fantasie colorate. Dai fiori alle onde, dal bosco alle geometrie astratte, ognuno potrà trovare la stampa più adatta all’umore della casa. La combinazione di legno e tessuto rende la struttura sufficientemente stabile per resistere a piccoli urti e colpi d’aria.

Cuscini

Questo cuscino dedicato alla meditazione è particolarmente morbido e confortevole. Si schiaccia facilmente e può essere sovrapposto a un tappetino o a un materassino per conquistare maggiore altezza da terra. Il cotone biologico permette il contatto leggero con la pelle e l’imbottitura modulabile permette di regolare l’altezza del cuscino a seconde delle esigenze.

Bruciatore di incenso

Per gli amanti dell’incenso risulta fondamentale avere un oggetto dove riporre il bastoncino profumato e dove lasciarlo bruciare senza problemi. L’oggetto ha un design particolare che permette di creare una cascata di incenso particolarmente di impatto dal punto di vista visivo. Se siete alla ricerca di un po’ di originalità questo pezzo fa per voi.

Altri suggerimenti:

Ultimo aggiornamento il 9 Marzo 2021 2:11

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.