Sushi casalingo, gli utensili per roll perfetti

Amiche che preparano il sushi
istockphotos

Hosomaki, futomaki, uromaki: per fare i rotolini perfetti ci sono dei comodissimi strumenti

Diversi studi affermano che la dieta giapponese è tra le più sane al mondo, grazie al vasto consumo di ingredienti sani e leggeri (se volete approfondire in tema, abbiamo analizzato con una nutrizionista i componenti della cucina nipponica in questo articolo). Il piatto più conosciuto, amato, diffuso al mondo proveniente da questa cucina è certamente il sushi, pietanza che mette insieme riso, pesce, alghe, verdure in golosi bocconi di varie forme. Ma perché limitarsi a consumarlo esclusivamente al ristorante? Provare a fare il sushi in casa è divertente, dà molta soddisfazione, permette di risparmiare e soprattutto di inserire nei vari ‘roll’ (maki) gli ingredienti preferiti, dando libero sfogo alla fantasia. Si può rimanere fedelissimi all’originale, oppure variare con prodotti di proprio gusto. Magari azzardando una versione fusion.

I nigiri sono molto semplici da preparare (importante è utilizzare un riso sufficientemente ‘colloso’), ma i maki richiedono un minimo di manualità in più. Non si tratta di un procedimento difficile, ma certamente se non si è abituati richiederà tempo e diversi tentativi prima di ottenere bocconi perfetti e soddisfare quella precisione estetica che tanto appartiene alla tradizione culinaria nipponica. Ecco dunque che per chi è alle prime armi, chi vuole realizzare tanti roll in poco tempo, o chi semplicemente non è proprio portato per il lavoro manuale, esistono  kit, ‘maki maker’, accessori per sushi che non richiedono alcuna abilità ma consentono di realizzare i propri rotolini perfettamente. Ve ne proponiamo alcuni modelli.

Se ami le pietanze giapponesi e vuoi inserirle più spesso nella dieta quotidiana, ti abbiamo consigliato qui alcune pentole e padelle ad hoc. Scopri anche i set da tavola in stile orientale

Accessori per sushi-roll

Questi accessori per sushi altro non sono che semplici stampi, in cui si infilano gli ingredienti scelti per i propri maki e si pressano dando la forma al roll. Può essere utile ricordare che gli hosomaki sono quelli con alga fuori, riso dentro e al centro pesce e/o verdura, i futomaki sono uguali ma più ricchi, gli uramaki, invece, hanno il riso fuori, e l’alga con pesce e/verdure dentro.

Questo strumento è uno stampo che si apre in due, si riempie, si richiude per compattare, e quindi con un semplice sistema a stantuffo (come una grossa siringa) si spinge fuori il roll, pronto per essere tagliato. Con questo utensile si ottengono maki piuttosto grossi, i sopra citati futomaki.

Kit per creare maki di diverse forme

Questo set offre invece molteplici possibilità di creare maki di dimensioni ma anche forma diverse, per variare sul tema e presentare una cena giapponese originale. C’è lo stampo a forma di triangolo, cuore, quadrato (doppia misura, grande e piccolo), e il classico tondo. Ogni stampo permette di tagliare direttamente i maki grazie a fessure in cui si infila la lama del coltello, in modo da ottenere rotolini tutti perfettamente identici. In dotazione vengono fornite una spatola e una forchettona per stendere il riso. Il set è lavabile in lavastoviglie.

Sushi maker in legno

Per chi apprezza i materiali naturali, e ci tiene ad un certo rispetto della tradizione, questo sushi maker in legno è un piccolo set dotato di 3 stampi (uno rotondo, classico, uno triangolare e uno quadrato). Il principio è lo stesso del set precedente: stampi in cui si dà forma al roll, un coperchio per pressarlo, fessure per tagliarlo a regola d’arte in tanti maki. In dotazione una spatola, anch’essa in legno. Essendo legno naturale è sconsigliato il lavaggio in lavastoviglie, meglio detergerlo a mano dopo l’uso.

Altri suggerimenti:

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.