A tutto sport con la musica nelle orecchie: gli auricolari che fanno la differenza

Ci sono diversi parametri da prendere in considerazione prima di acquistare un paio di cuffie da allenamento. La musica è vitale per la motivazione ed è importante scegliere la tecnologia migliore per godersi i workout. Prima di tutto quindi la qualità del suono, l’autonomia della batteria, la stabilità in posizione (è piuttosto importante, soprattutto si usano all’aperto), la protezione impermeabile e il prezzo. Ma non solo: i modelli più recenti offrono anche la cancellazione del rumore e la possibilità di non sopprimere del tutto l’ambiente che ci circonda, particolarmente utile quando si cammina in città o in mezzo al traffico, e per la nostra sicurezza è bene non isolarsi totalmente.

Anche se ci si allena in palestra, deve esserci un modo per ascoltare ciò che gli altri ti dicono, senza togliersi le cuffie. Alcuni modelli in-ear offrono una funzione per la trasparenza dell’audio, altri invece sono totalmente aperti, trasmettendo il suono a conduzione ossea. I modelli inseriti sono ovviamente wireless, senza fili, per dare un senso estremo di libertà durante la camminata o la corsa, il sollevamento di pesi o la bicicletta. Gli auricolari wireless sono oggi più piccoli ed economici che mai, funzionano sia con Android che iPhone e, spesso, godono di un certo quantitativo di memoria integrata, così da consentire il caricamento della musica senza nemmeno dover portarsi in giro il telefonino (se non per necessità e sicurezza).

Beats PowerBeats Pro

Gli ultimi auricolari wireless di Beat, i PowerBeats Pro, sono speciali: estremamente comodi, con un suono decente e rimangono fissi nelle orecchie senza cadere mai, ideali per la corsa, grazie ai ganci aderenti e al grado di protezione dal sudore IPX4, nonché alle eleganti aggiunte a riduzione della pressione. Aggiungiamo la lunga durata della batteria e la qualità della costruzione, pert renderli davvero la scelta migliore per qualsiasi tipo di allenamento. Non è un caso che Beats sia di proprietà Apple.

Sennheiser CX Sport

Se l’aspetto più importante nella scelta delle cuffie può essere la qualità audio, questi auricolari wireless di Sennheiser potrebbero essere una scelta fantastica. Con prestazioni sonore ricche di bassi e una vestibilità comoda, i Sennheiser CX Sport possono davvero migliorare le prestazioni di corsa attraverso la musica che rimbomba nei padiglioni. Non sono dotati di un cardiofrequenzimetro, ma l’inclusione di pinne auricolari e li rende ideali per gli allenamenti, anche amatoriali. Con una durata della batteria di sei ore, sono perfetti per la sessione di corsa media così come per gli spostamenti quotidiani, ma i maratoneti dovranno cercare altrove.

Jaybird X4

Jaybird X4 riesce a superare sia i precedenti auricolari wireless Bluetooth Jaybird X2 che i Jaybird X3 , grazie al rinnovato grado di resistenza all’acqua IPX7. Sia che si stia gocciolando di sudore o che abbia cominciato improvvisamente a piovere, l’X4 sarà in grado di andare avanti senza grossi problemi. I Jaybird riescono anche a mantenere il suono estremamente bilanciato, grazie a una facile personalizzazione dell’EQ e la possibilità di creare il profilo audio desiderato, con varie impostazioni. Un’ottima scelta a tutto tondo per i corridori che non vogliono lesinare sul suono o sulla versatilità dell’accessorio.

Jabra Elite Sport True

C’è wireless e wireless, ossia ci sono gadget sonori per tutti e altri per chi vuole il top. Jabra Elite Sport fa parte della seconda categoria. Oltre al design, la caratteristica principale è la tecnologia Hear Through che consente di controllare il modo in cui i dispositivi fanno entrate o filtrano il rumore ambientale – con una semplice pressione del pulsante. La custodia di ricarica offre 13,5 ore di durata della batteria in totale, ma con solo 4,5 ore disponibili da una singola carica. Sebbene non siano commercializzati per il nuoto, sono anche resistenti all’acqua e certificati IP67. L’app companion utilizza il cardiofrequenzimetro integrato per migliorare gli allenamenti, insieme all’accelerometro interno per monitorare le ripetizioni. Si tratta di auricolari costosi, ma la quantità di cose che possono fare è incredibile.

Under Armour True Wireless Flash Earbuds

Gli auricolari Under Armour True Wireless Flash sono una solida presenza nel mercato wireless, con un audio forte, un design ergonomico e una durata della batteria elevata (25 ore, incluse le quattro aggiuntive della custodia). Ci sono anche due tecnologie intelligenti per il rumore che aiutano a distinguere questi modelli dal resto della massa. Toccando l’auricolare sinistro una volta si attiverà Talk-Thru, che attenua l’audio per una conversazione momentanea o quando è necessario essere in allerta sull’ambiente circostante, mentre Ambient Aware (toccando due volte l’auricolare sinistro) ricrea il rumore esterno utilizzando i suoi microfoni. Under Armour ha optato per la resistenza piuttosto che per il design, visto che la custodia di ricarica può sembrare un po’ un mattone da portare in giro, specialmente durante l’allenamento. Ma per tutti gli altri, beh magari è un vantaggio.

Tranya Rimor True Wireless Earbuds

Questi auricolari wireless che offrono fino a 32 ore di utilizzo, controlli full touch, audio HD e impermeabilità IPX5. Quando indossati, i Tranya Rimor sono poco appariscenti e si trovano abbastanza a filo con le orecchie. La loro batteria dura circa 8 ore con una singola carica che può essere estesa con l’uso della custodia di ricarica per ben 32 ore. Parlando di esperienza di ascolto, Tranya Rimor hanno dei driver in titanio da 10 mm in grado di riprodurre frequenze da 20Hz a 20000Hz. Questa è sostanzialmente una gamma completa da bassi profondi a alti cristallini. Presentano pure la cancellazione del rumore ambientale (ENC), che filtra il rumore in modo da godere di un suono più pulito. Funziona? Si, ma non come la cancellazione attiva.

Altri suggerimenti

 

Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la consulenza di esperti. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione senza alcuna variazione del prezzo finale.